IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lega Pro, accolto il ricorso della Cremonese: 3 a 0 con l’Albinoleffe. Rimpianto per il Savona; ecco come cambia la classifica risultati

Savona. E’ arrivata l’ufficialità: il giudice sportivo ha accolto il ricorso della Cremonese ai danni dell’Albinoleffe e ha assegnato i tre punti agli uomini di mister Torrente.

La questione, ormai, è nota: i bergamaschi hanno schierato nelle prime tre giornate di campionato, un giocatore, Alberto Pontiggia, squalificato nello scorso campionato “Berretti”.

La difesa dell’Albinoleffe si basava sulla “autonomia e/o della separatezza delle competizioni”.

Il giudice federale ha riconosciuto che il giocatore in oggetto “non è più in età per partecipare neanche come fuori quota al Campionato Nazionale “D. Berretti”, e, pertanto la grave sanzione allo stesso inflitta rimarrebbe priva di applicazione”.

Sconfitta a tavolino, quindi, (0 – 3) per l’Albinoleffe  che scende a nove punti in classifica agguantata proprio dalla Cremonese.

Il giudice sportivo, inoltre, rinvia gli atti alla Procura Federale per quanto di sua competenza in ordine alla partecipazione del medesimo calciatore Simone Pontiggia a precedenti gare.

Nessuna possibilità, però, per il Savona di ottenere la vittoria a tavolino visto che i termini per il ricorso erano ampiamente scaduti.

Cresce il rimpianto per non aver sfruttato la possibilità di far ricorso e vedersi assegnati i tre punti visto che Pontiggia contro i biancoblù era entrato realizzando anche una rete.

Dopo la sosta, i biancoblù torneranno in campo in casa col Como che non potrà contare sullo squalificato Palomeque Juárez Ruben.

Tutte le decisioni del giudice sportivo per il Girone A:

Ammenda

€ 1.500,00 Unione Venezia S.R.L. perchè propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni, uno dei quali veniva lanciato sul terreno di gioco, senza conseguenze; gli stessi facevano esplodere nel proprio settore un petardo di notevole potenza, senza conseguenze.

Squalifica per una gara:
Dal Canto Alessandro (Unione Venezia S.R.L.) per aver proferito un espressione blasfema durante la gara (r. proc. fed.).

Calciatori espulsi:

Squalifica per due gare effettive:

Mancuso Leonardo (Carrarese Calcio S.R.L.) per atto di violenza verso un avversario senza avere la possibilità di giocare il pallone.

Squalifica per una gara effettiva per doppia ammonizione:

Palomeque Juárez Ruben (Calcio Como S.R.L.) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.