IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’albenganese Francesco Patrone al vertice del Comando Militare Esercito “Liguria”

Più informazioni su

Albenga. Sarà un albenganese a guidare il Comando Militare Esercito “Liguria”. Il 13 settembre, alle 11, nella sede di Largo della Zecca a Genova, il Generale di Brigata Francesco Patrone, ingauno doc, raccoglierà infatti il testimone dal collega Pasquale Fierro, che porta così a termine il servizio attivo dopo oltre 40 anni di vita militare.

Il Generale di Brigata Francesco Patrone, è nato ad Albenga il 4 agosto 1955, ha frequentato il 156° corso della Accademia Militare di Modena e la Scuola di Applicazione d’Arma di Torino conseguendo la laurea in Scienze Strategiche. Ha svolto vari incarichi di prestigio nell’Arma del Genio sia sul territorio nazionale che all’estero in particolare nel settore della cooperazione civile – militare per la ricostruzione nelle aree pacificate. Proviene dallo Stato Maggiore dell’Esercito dove ha ricoperto l’incarico di Direttore della Direzione per il Coordinamento Centrale del Servizio di Vigilanza e Prevenzione e Protezione.

Il Generale di Brigata Pasquale Fierro invece ha trascorso in massima parte presso Unità operative delle Truppe alpine e presso lo Stato  Maggiore  dell’Esercito e della   Difesa  nei settori delle attività promozionali, dell’intelligence e del controllo delle esportazioni di armamenti ed equipaggiamenti militari e dopo essere stato, dal 14 ottobre 2011, Comandante del Comando Militare Esercito “Liguria”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da pippo

    L’Italia ha più generali che l’esercito americano, più ancora dell’esercito israeliano che ha un milione di soldati.
    E ognuno guadagna spropositatamente più dei generali americani o israeliani, macchine, domicilio, benefit vari.
    Chi conosce la busta paga di questo signore? Chi conosce la pensione che prenderà il suo predecessore?
    Abbiamo la gente in piazza per i costi dei politici, questi “soldati” non costano certo di meno.

  2. Scritto da Marino Vallarino

    …albenganese!…ma quale albenganese,Patrone è CERIALESE!!!

  3. Scritto da gianmarco

    Ma ha un senso mantenere tutti questi graduati che non si …sa bene quale utilità hanno…con tutti i problemi che ci sono in Italia…?…

  4. Scritto da giovanni merlo

    Ma quale albenganese, ingauno doc??? solo gli impegni di lavoro e di carriera lo hanno tenuto lontano dalla sua Ceriale!!!

    Questa è un’appropriazione indebita di Generale…

  5. Scritto da pensierolibero

    Felice per lui,ma l’esercito ci costa 24 miliardi l’anno ,per cosa? Missioni in …