IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Laigueglia pensa già al Natale: azione di marketing “acchiappa-turisti”

Laigueglia. A qualcuno potrà sembrare troppo “fuori stagione”, ma presentare gli eventi che si terranno a Natale è per Laigueglia un’azione di marketing a favor di turisti che, ancora oggi, animano la cittadina rivierasca.

Laigueglia

Anticipare i tempi è la parola d’ordine, nella speranza che i visitatori, dovendo decidere tra qualche tempo come e dove trascorrere le ferie natalizie, si rivolgano a uno dei borghi più belli della Riviera di Ponente. Se è vero che con la crisi ormai sia difficile pianificare viaggi e vacanze, è anche vero che far venire un po’ di acquolina in bocca ai turisti ancora presenti nelle cittadine ligure non fa mai male. E Laigueglia ci prova, con una mossa che nessuno ha mai azzardato, e mostrandosi capace di assicurare già un ricco calendario per le festività più importanti dell’inverno.

“Pensiamo già all’albero di Natale – conferma il sindaco, Franco Maglione – Pensiamo che sia importante, anche se siamo a settembre, far conoscere ai turisti com’è Laigueglia a Natale e quali manifestazioni la animano. Quindi presentiamo proprio oggi nello stand di Laigueglia le manifestazioni natalizie”.

“Moltissimi sono gli appuntamenti, soprattutto dedicati ai bambini: infatti la nostra rassegna si chiama ‘Natale in famiglia’. Una news di quest’anno è che la Baia del Sole si unirà ed il 31 e l’1 faremo i fuochi d’artificio insieme al Comune di Alassio per salutare l’anno che passa e quello che arriva” dice ancora il sindaco. Un coordinamento tra le due vicine di casa – Alassio e Laigueglia – per non accavallarsi con lo stesso tipo di manifestazione, e assicurare ai visitatori due giorni di fuochi di artificio spostandosi di pochissimi chilometri.

Tra gli appuntamenti anche il classico concerto di Natale, quest’anno tenuto dal Coro Capo Mele/Corale Alassina con il Coro Voci Bianche della Scuola Primaria “G.B. Libero Badarò” in omaggio alla più genuina e autentica tradizione nazional popolare. Riconfermato anche il presepe vivente, a cui tutto il paese parteciperà trasformando Laigueglia in una vera Bethlemme con tantissimi figuranti (oltre al 24 sera, prima della Santa Messa, sono previste due rappresentazioni a gennaio).

Il centro storico ospiterà per più giorni anche un tipico mercatino delle “Arti e Mestieri di Liguria”, il piccolo parco dei divertimenti per i bimbi, che potranno divertirsi e giocare in maniera costruttiva in Piazza Cavour con i pomeriggi dedicati all’animazione. Il Comune di Laigueglia si avvarrà anche della collaborazione delle associazioni locali di promozione turistica e culturale; del Gruppo Alpini di Alassio, che il 29 dicembre offrirà castagne e vin brulé. La Coldiretti con Campagna Amica si occuperà di allestire una vera e propria fattoria didattica nel borgo il 4 gennaio 2014.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.