IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La “Notte gialla” della Coldiretti ed i Buio Pesto chiudono la stagione estiva di Albenga foto

Albenga. Con il concerto dei Buio Pesto e la “Notte Gialla” organizzata da Coldiretti, la città delle Torri ieri sera ha salutato la stagione estiva. “Ormai l’estate è finita – osserva il sindaco Rosy Guarnieri -. Abbiamo portato questa serata a metà settembre e si sente visto che è freschina. Abbiamo sfidato il tempo e la partecipazione di residenti e turisti, ma direi che l’abbiamo vinta visto che la risposta è ottima”.

“Una bella serata che ha avuto un grande successo. E’ l’edizione numero 0 e doveva servirci per vedere come funzionava e come partiva – commenta invece Gerolamo Calleri, presidente provinciale Coldiretti -. Direi che la risposta è stata ottima e la nostra intenzione è proprio quella di far conoscere il nostro territorio: ad Albenga si fanno aromatiche, margherite e ortaggi, ma nella nostra provincia c’è anche la zootecnia e tanti prodotti da far conoscere alla gente”

A margine della serata c’è stato anche un divertente siparietto: il presidente della Provincia Angelo Vaccarezza, presente all’evento, ha ricevuto in dono dalla Coldiretti la tessera di socio onorario ed una vanga. “Mi hanno mandato a vangare..E’ stata una cosa carina e inattesa. Questa serata l’avevamo pensata tempo fa: Campagna Amica è il biglietto da visita della Provincia di Savona in giro per le altre province ed il territorio. E’ una campagna nazionale, ma la Coldiretti Savona la interpreta anche da un punto di vista promozionale”.

“Oggi era una bella occasione, con un bel concerto dei Buio Pesto, ed il fatto di essere diventato socio onorario della Coldiretti mi rende pieno di orgoglio, il fatto che se chiudono le Province mi abbiano dato una vanga la dice lunga. Si vede che credono molto nella mia capacità si svolgere anche lavoro fisico. Durante i weekend mi allenerò per fare in modo che Gerolamo che mi ha regalato la vanga non resti deluso. Speriamo però di non dover trovare altro da fare, ma nel caso ho già trovato un nuovo lavoro” scherza Vaccarezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Edward Nigma
    Scritto da Edward Nigma

    Povero Vaccarezza, si aspettava il cosciotto di maiale arrosto, invece gli é arrivata una vanga… ;-)