IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Frecce Tricolori pronte a solcare i cieli della Riviera: atterrate al Panero per il grande show aereo di Andora foto

Andora. La Pattuglia Acrobatica Nazionale è arrivata all’aeroporto Panero di Villanova: tutto è pronto per l’air show di Andora. Sabato e domenica lo scalo sarà aperto per visitare gli aerei e per la “Mostra statica di velivoli provenienti da tutta Italia”. La giornata di domani sarà dedicata alle prove aeree che si terranno a partire dalle 16,30. Domenica si svolgerà l’air show vero e proprio, che prenderà il via alle 14 con l’apertura degli stand espositivi e la girandola di numerosi aerei acrobatici. Il momento clou, ovviamente, sarà quello delle Frecce Tricolori.

Frecce Tricolori 2013: tutto pronto

Il comandante delle Frecce, Jan Slangen, commenta: “E’ sempre un piacere tornare qui. La stagione si chiude con un bilancio positivo, fatto di grandi eventi che ci hanno visti protagonisti nel mondo a portare i colori della nostra bandiera. Emerge la professionalità degli oltre 41 mila uomini e donne dell’aeronautica militare e, soprattutto all’estero, l’eccellenza tutta italiana. Gli spettatori avranno 25 minuti di acrobazie: di anno in anno cambiano i protagonisti e l’interpretazione”.

“Da quest’anno c’è il nuovo capoformazione e in formazione anche un esponente locale, Filippo Barbero, quindi un concittadino. Per un tempo limitato uomini e donne dell’aeronautica hanno la possibilità di rappresentare il proprio Paese, oltre che le forze armate, sulla scena internazionale e lo fanno con grande dedizione, consci di questa responsabilità” aggiunge.

I piloti hanno incontrato i più piccoli, oggi, per spiegare i segreti del volo acrobatico: “Ai bambini diciamo di coltivare sempre i sogni. L’importante è avere un sogno nella vita che alimenta la nostra vita e ci fa andare avanti anche nelle cose normali” conclude il comandante Slangen.

Gioca in casa anche quest’anno il pilota Filippo Barbero: “Sono molto contento. Vedremo il tempo meteorologico, ma sono sicuro che andrà tutto bene. C’è una bella emozione a tornare a casa e vedere la Liguria dall’alto; non sono abituato a vederla così: le Frecce mi danno questa opportunità. Ci vuole tanta passione per questo mestiere ed è l’insegnamento che mi sento di trasferire ai più giovani”.

Sul fronte della viabilità e dei parcheggi: Sabato 21 settembre 2013 il traffico delle via Aurelia, sarà deviato dalle 14.00 alle 21.00. Domenica 22 settembre il traffico delle via Aurelia, sarà deviato dalle 12.00 a fine manifestazione. La deviazione del traffico nel centro di Andora avverrà dalla rotonda di via Mazzini all’intersezione con via Vespucci, in entrambi i sensi di marcia. La Polizia Municipale ha predisposto un percorso segnalato con cartelli sia per chi proviene da Imperia che da Savona: il percorso consigliato va da via Mazzini, via Colombo, via Rattalino e via Vespucci e viceversa.

L’ufficio Turismo del comune di Andora ha realizzato una piantina delle viabilità e dei parcheggi che sarà distribuita ai principali punti di accesso alla località e all’uscita dell’autostrada. Tutti i parcheggi di Andora sono gratuiti. Accanto all’ingresso del porto Turistico è ubicata l’area riservata alle vetture dei disabili o accompagnatori disabili dotate dell’apposito talloncino identificativo. Sono state predisposte un’area riservata ai camper in via Vespucci. Gli autobus turistici potranno far scendere i passeggeri al Porto e quindi parcheggiare lungo strada Piangrande ed eventualmente in via Argine Sinistro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. IronMan
    Scritto da IronMan

    @unbe . . invece spendere 100mila euro per il campo ROM di Savona NON è uno spreco . . .

  2. unbe
    Scritto da unbe

    questo sperpero enorme di denaro pubblico in ridicole parate militari è inaccettabile.

  3. peppeskywalker
    Scritto da peppeskywalker

    Paga il Comune di Andora.
    Grande Filippo !!!!

  4. franzdea
    Scritto da franzdea

    e che palle e chi paga e chi fa e chi dire….. pagherai anche tu con le tue tasse ma meglio fare questi show che mangiarseli a tran,,… dai queste sono anche operazioni di marketing tu spendi per avere un ritorno…se non si fa mai niente non si ottiene mai niente ..vedilo come un investimento…bisogna avere un po però di apertura mentale e spirito di iniziativa per comprendere anche se dal commento non ne ne vedo spero di sbagliarmi…

  5. Scritto da vivalassio

    Una curiosità: chi paga il tutto?