IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale, il Meeting delle Etichette Indipendenti premia l’assessore Viassolo

Finale L. L’assessore finalese alla cultura Nicola Viassolo riceve un premio nazionale per l’attenzione rivolta alla musica emergente. La notizia è arrivata in questi giorni dal Meeting delle Etichette Indipendenti (MEI), la più importante manifestazione dedicata alla nuova scena musicale indipendente italiana, che si terrà a Faenza dal 27 al 29 settembre.

Dopo un’estate che ha visto la musica ancora protagonista a Finale Ligure, con il successo della terza edizione del Varigotti Festival, di Castelrock e del concerto della Sun Ra Arkestra, Giordano Sangiorgi, organizzatore del MEI, ha deciso di assegnare all’assessore finalese il prestigioso riconoscimento “per la costante attenzione e il sostegno rivolto alla musica emergente, originale ed indipendente, attuato attraverso la concessione di risorse e di spazi nell’ambito di iniziative turistiche e culturali anche di rilievo nazionale, come la Festa dell’Inquietudine e il Varigotti Festival. Per aver sostenuto e promosso, in una fase di recessione e tagli nel settore cultura e spettacolo come quella attuale, la prima edizione di un nuovo festival per gruppi e artisti emergenti come CastelRock, evento nazionale dedicato alla valorizzazione della musica emergente e prima manifestazione collettivamente organizzata dalla Carovana dei Festival, strettamente connessa al Mei e alla Rete dei Festival”.

Il premio sarà consegnato il 28 Settembre nella sala Consigliare del Comune di Faenza e “festeggiato” una settimana prima, domenica 22 settembre, nella Fortezza di Castelfranco a Finale Ligure in occasione dell’inaugurazione della nuova sala conferenze e show case di Castelfranco, allestita all’interno della stessa fortezza, in cui sarà inoltre istituito il “Carovana Point”, ossia una sede referente per l’organizzazione di eventi a cura della Carovana dei Festival e della Rete dei Festival (l’organizzazione nazionale dei Festival, che fa riferimento al MEI), facendo di tale struttura un punto di riferimento per la musica emergente di rilevanza nazionale.

Sempre il 28 settembre a Faenza verrà premiata anche la Carovana dei Festival, il raggruppamento che vede protagonisti alcuni dei festival più importanti del nord Italia e di cui fa parte anche il Varigotti Festival, diretto dal presidente dell’Associazione Culturale E20 Roberto Grossi, che ha dichiarato: “Siamo molto soddisfatti di ricevere questo importante riconoscimento per la “Carovana” di cui fa parte il nostro festival e personalmente, come finalese, sono orgoglioso del premio al nostro assessorato alla cultura. L’aver coraggiosamente sostenuto e offerto spazi alla musica creativa ed originale si è rivelata una ricetta vincente, che ha offerto intrattenimento di successo e allo stesso tempo di qualità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.