IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borghetto, minoranza all’attacco dell’amministrazione Galdolfo

Borghetto S. Spirito. Minoranza borghettina all’attacco della giunta guidata dal sindaco Gandolfo, con una serie di interrogazioni dalle quali si attendono celeri risposte.

Le interrogazioni riguardano innanzitutto la richiesta di accesso agli atti inerenti lo spettacolo di auto e moto previsto per il 24 e 25 agosto in piazza Fermi. I consiglieri di minoranza chiedono “copia delle autorizzazioni rilasciate in merito alla manifestazione in oggetto, parere del responsabile del procedimento e del responsabile del servizio inerente la manifestazione in oggetto, copia dell’ordinanza di sgombero che ha permesso di apporre i cartelli di divieto di sosta su tutta la piazza” e una serie di atti relativi a questa manifestazione.

Un’altra interrogazione è relativa al mancato svolgimento dei fuochi d’artificio previsto per lo scorso 10 agosto con un dietrofront arrivato ad appena due giorni dall’evento, e si chiede se questo fatto abbia inciso sulla revoca deleghe spettacoli viaggianti del consigliere Musuraca (revoca al centro di una terza interrogazione dell’opposizione).

Infine si chiede conto della situazione riguardante la “lettera di denuncia status residenza Humanitas ricevuta da cooperativa Itaca”. “Vista la nota protocollata il 30 agosto dalla cooperativa Itaca con cui denuncia un presunto status di illegalità all’interno della struttura Humanitas – si legge nell’interrogazione – vista l’affermazione della cooperativa Itaca con cui si denunciano mancanza di autorizzazioni comunali appropriate, chiediamo: se l’amministrazione si sia attivata per verificare la fondatezza di tale denuncia vista la sua gravità; se la struttura Humanitas possegga tutte le prescritte autorizzazioni comunali e sia in regola con le certificazioni di prevenzioni incendi e di tutte le altre prescrizioni obbligatorie per l’ottenimento della licenza comunale; che tipologia di soggetti può ospitare la struttura in base all’autorizzazione in suo possesso; se si sia verificato che la struttura rispetti l’autorizzazione in suo possesso; quali tipi di controlli sono stati posti in essere dall’amministrazione a seguito di tale denuncia; qualora tale denuncia si dimostri infondata quali azioni si intendo porre in essere nei confronti della cooperativa Itaca o contrariamente qualora sia fondata quali iniziative saranno poste in essere nei confronti della struttura”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Tex Murphy
    Scritto da Tex Murphy

    Beh che dire …..uno spettacolo questa opposizione, l’unica cosa seria sarebbe il punto 3 peccato che se risultasse qualche irregolarità sarebbe comunque colpa dell’opposizione che ha consentito la realizzazione della struttura Humanitas quando era alla guida del paese.