IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, un regolamento per il passaggio dei mezzi pesanti sulle strade collinari

Alassio. Tra i punti all’ordine del giorno del Consiglio comunale che si è riunito questa mattina ad Alassio si è anche parlato della regolamentazione del passaggio dei mezzi pesanti specie lungo le strade collinari.

“Dopo diversi incontri con le associazioni di categoria – ha spiegato l’assessore alla viabilità Piero Rocca – abbiamo deciso di varare un regolamento anche perché esisteva una situazione di semianarchia con lucchetti tagliati in alcune strade che erano state vietate ad alcuni mezzi”.

Il regolamento elaborato dall’assessore Piero Rocca contiene undici punti e tra questi anche quelli relativi alla tariffa “che sarà modulata a seconda della tipologia dei mezzi e del materiale che verrà trasportato. I soldi incassati dal Comune saranno poi utilizzati per la sistemazione delle strade a cominciare dalla sistemazione degli asfalti. Sono previste anche sanzioni pesanti per chi non lo rispetta tra i 200 e i 2000 euro. Vi sono delle strade come Solva-Cavia che un tempo era una semplice mulattiera, col tempo è stata trasformata in una strada. Vigeva una situazione molto discutibile, ma ora sarà regolamentata e sarà nostro compito vigilare perché le nostre disposizioni vengano rispettate”.

“Si tratta di una prima stesura di un regolamento che – ha specificato il sindaco Enzo Canepa – naturalmente potrà essere rivisto con delle modifiche qualora queste fossero necessari”.

Gli accessi alle strade comunali saranno controllati da telecamere collegate con un sistema wifi per un migliore controllo del passaggio dei mezzi pesanti e più in generale del sistema viario cittadino.

“Si tratta di un sistema di sicurezza – ha spiegato il consigliere comunale incaricato all’informatica Fulvia Ruggeri – che è già allo studio dell’amministrazione comunale”.

“E’ nostra intenzione comunque posizionare in modo capillare le telecamere in tutta la città – ha aggiunto Canepa – tutto questo dipenderà dalle risorse finanziarie a disposizione del Comune, ma il sistema di videosorveglianza sarà sicuramente attuato”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.