IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Vado Ligure arriva Goletta Verde: in corso protesta anti-carbone foto

Vado Ligure. All’arrivo dei Goletta Verde nel mare savonese Legambiente e fronte anti-carbone si sono dati appuntamento sul lungomare di Vado Ligure. La protesta è stata indirizzata contro il progetto di ampliamento di Tirreno Power. Hanno partecipato Edoardo Zanchini, vice presidente di Legambiente, il presidente regionale dell’associazione Santo Grammatico ed esponenti di Uniti per la Salute.

Momento di confronto e approfondimento anche a Savona con il dibattito sul piano energetico regionale Low Carbon e sulle esperienze virtuose legate all’ecosostenibilità, organizzato dal Centro servizi del Volontariato di Savona e dalla Rete Fermiamo il Carbone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. marty74
    Scritto da marty74

    Sicuramente la protesta è strumentalizzata a fini politici, non da tutti, ma da una parte senz’altro. Però è anche vero che il carbone inquina moltissimo, più di altri metodi per creare energia. Sono sicura che, se ci fosse meno politica e più ragionevolezza (o magari se ci fosse politica ragionevole), non ci troveremmo nella situazione di impaurire (o mettere in condizione) gli operai, che lavorano nella centrale, di perdere il lavoro.

  2. Scritto da zac975

    Hanno tutti lo stomaco pieno………28000 inoccupati in tutta la provincia:il vero flagello e’ questo. No la centrale…..tra l’altro e’ quarant’anni e piu’ che e’ li, e legambiente si sveglia ora….

  3. Scritto da Franco Tella

    A Montenotte è nato il comitato “NO” Pale eoliche, potrebbero dargli un passaggio sulla goletta e aiutare anche il ministro Brunetta che dice “NO” alla discarica…….dietro casa sua.
    Penso sia un’epidemia, perchè anche un mio amico mi ha riferito che sua moglie gli dice sempre di “NO”

  4. birell79
    Scritto da birell79

    Ha già fatto troppi danni ???? Vorrei proprio sapere dove abiti e che lavoro fai ! Fenomeno spero che non usi la macchina perché a meno che non l hai elettrica inquini anche tu ! Io son uno dei 50 operai che lavorano al carbone e se rimaniamo a casa veniamo noi a cercare voi per mangiare ! Prima di commentare aziona il cervello !!! Non c e’ solo il carbone che inquina !!!!!

  5. Scritto da optimist

    La centrale di Vado deve assere riconvertita a gas metano.
    Stop al carbone….ha già fatto troppi danni!!!!!!!!