IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Cosseria inaugurata la nuova scuola con 110 alunni: “Modello per tutta la Val Bormida” foto

Cosseria. Taglio del nastro questa mattina per il nuovo edificio scolastico di Cosseria dopo i lavori di ampliamento della scuola (con due nuove aule) realizzato grazie al finanziamento regionale di 366 mila euro. Presente all’inaugurazione il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando, l’assessore regionale Giovanni Boitano ed il sindaco del piccolo comune valbormidese Andrea Berruti.

scuola cosseria burlando

“Sono davvero contento di quest’opera, sembrava che la scuola dovesse chiudere con il decreto Gelmini e invece ha definito una sua dimensione ottimale con un continuo aumento di iscrizioni, ospitando anche una sezione primavera. Direi un bel risultato per questo comprensorio…Ora il sindaco ci ha chiesto un altro finanziamento per realizzare il nuovo giardino del plesso scolastico e un orto didattico, penso che potremo farlo per completare al meglio questa scuola che rappresenta un vero fiore all’occhiello per il nostro entroterra e la Val Bormida” ha detto il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando.

“Un esempio molto importante per l’entroterra sul quale la Regione ha voluto investire: la dimostrazione del successo dell’accorpamento realizzato qui a Cosseria con molti alunni che arrivano anche dai comuni limitrofi in un plesso di qualità” ha affermato l’assessore regionale Giovanni Boitano.

“Abbiamo 110 bambini, la nostra scuola è in continuo aumento di iscrizioni: davvero un successo al di là di ogni più rosea previsione e questo intervento risponde proprio alle esigenze di ospitare un sempre maggior numero di alunni e offrire un servizio scolastico di maggiore qualità” ha detto il sindaco Andrea Berruti.

“E’ la dimostrazione che le scuole dell’entroterra possano sopravvivere e noi stiamo sopravvivendo alla grande…Lo stesso presidente della Regione Liguria Claudio Burlando aveva indicato la nostra scuola come modello da imitare e per noi questo nuovo edificio è una grande soddisfazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. ELISABETTA
    Scritto da ELISABETTA

    Non potevamo fare scelta migliore dopo il nostro trasferimento per nostro figlio… Una scuola veramente ben organizzata e sopratutto attenta agli alunni prima di tutto… Veramente una ottima riuscita…. Complimenti a tutti!!!!!

  2. marty74
    Scritto da marty74

    Quindi l’accorpamento è giusto. Sono d’accordo. Meglio poche scuole ma bene attrezzate.