IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

SpotornoComics, grande attesa per la Notte delle Vignette: Lupo Alberto ospite d’onore foto

Più informazioni su

Spotorno. La 19ª edizione di SpotornoComics si annuncia in grande stile: questa sera quindici tra le migliori matite italiane si daranno appuntamento nella piazzetta del Sorriso, davanti alla Biblioteca Civica Sbarbaro, per disegnare tutta la notte davanti al pubblico a partire dalle ore 22.

La ormai celebre rassegna nazionale di satira e fumetti, insieme alla Notte delle Vignette, organizzata da Roby Giannotti, ex matita della Gazzetta dello Sport, insieme al Comune di Spotorno assessorato al Turismo, rappresenta un qualcosa di unico nel panorama umoristico e fumettistico d’Italia.

Unico per il luogo: Spotorno. Un borgo magico con questo Golfo dell’Isola che sembra disegnato e invece è vero. Unico per le persone: spotornesi e turisti si sono affezionati all’evento, e ogni anno fanno la fila per avere una vignetta. Certo le vignette per tradizione vengono donate a tutti, ma i visitatori affrontano con pazienza e ammirazione le lunghe code, sempre premiati da una splendida opera artistica.

SpotornoComics è unico per i vignettisti: da 19 anni lavorano per ore davanti al pubblico con passione e ironia, finendo stremati tra i tavoli allestiti nella Piazzetta del Sorriso, a fianco della biblioteca civica Camillo Sbarbaro, a due passi dal mare e a fianco dell’ex Palace Hotel. Unico per gli organizzatori: il Comune di Spotorno che da sempre crede all’iniziativa, con l’impegno degli amministratori e degli uffici e Roby Giannotti che porta avanti l’evento e annuncia l’ospite d’onore 2013: Silver con Lupo Alberto.

Già negli anni passati SpotornoComics ha avuto altri grandi personaggi di rilievo, Sergio Staino, don Mazzi, Carlo Pistarino, per dare uno sguardo alle diverse forme di satira, ironia ed umorismo nei giornali, nella televisione, nell’attualità.

Con Silver ritroviamo uno dei più grandi autori italiani di fumetti, capace di inventare un personaggio entrato nella memoria collettiva, talmente popolare da aver dato vita negli anni a tantissimi prodotti per la scuola e per l’abbigliamento con l’espressione inconfondibile di Lupo Alberto, eroe atipico capace di tenere testa, unico tra i personaggi fumettistici italiani, alla grande tradizione delle strisce d’oltreoceano.

Dicevamo della piazzetta del Sorriso: in effetti non parliamo di toponomastica ufficiale ma della definizione naturale che è sorta spontanea per questo luogo, per i tanti anni di presenza degli artisti in questa piazza sotto le stelle, e per le centinaia di piastrelle inserite nei muretti della piazzetta, con le migliori vignette degli anni passati della manifestazione.

Afferma l’assessore al Turismo nonché vicesindaco di Spotorno Franco Riccobene: “SpotornoComics negli anni è diventato un appuntamento imprescindibile dell’estate spotornese. C’è una atmosfera particolare che si crea nella piazzetta del Sorriso, tra il pubblico e gli artisti, una magia che si ripete ogni anno. Vedo l’evento come un prolungamento della tradizione culturale di Spotorno, che non è mai stata solo mare e spiaggia. Da Lawrence al premio Bagutta, da Sbarbaro a Gigetto Novaro, questo luogo ha attirato nel tempo scrittori, letterati ed artisti. L’umorismo, la vignetta, il fumetto, sono un’altra nobile forma d’arte che va ad aggiungersi a tutto questo”.

Il programma prevede l’inizio della serata alle ore 22, con l’incontro in piazzetta con Guido Silvestri, in arte Silver, intervistato da Roby Giannotti per scoprire la storia, i segreti e la nascita di Lupo Alberto. Ma la presenza di Silver non finisce qui. Silver non ha mai disdegnato l’incontro col pubblico, anzi. Proprio per questo sarà allestita una bancarella con alcune copie di Lupo Alberto, che verranno vendute per beneficienza al pubblico e autografate dall’autore, il tutto a favore di Emergency che sarà presente a SpotornoComics con un proprio punto informativo per le importanti attività di solidarietà svolte in tutto il mondo dalla celebre associazione onlus.

Non solo. Verrà realizzato un grande pannello in polistirolo con un disegno di Lupo Alberto, che verrà venduto come “fumetto al trancio”, a piccoli settori sempre autografati da Silver, ad una piccola cifra di pochi euro e sempre a scopo benefico per Emergency. Dopo l’intervista le 15 matite partiranno per cavalcare la notte spotornese. Tra gli autori invitati che hanno già confermato la loro presenza, quasi tutte storiche presenze per Spotorno, ricordiamo il grande caricaturista Franco Buffarello, Antonio Tubino (settimana enigmistica), Athos Careghi (i fratini  corriere dei piccoli), Dino Aloi, Milko Della Battista, Giancarlo Sartore e via via tutti gli altri.I più stakanovisti l’anno scorso si sono alzati dal tavolo alle 4 del mattino, sconvolti ma felici.

Ma SpotornoComics non finisce qui. A fianco della piazzetta a partire da sabato 17 agosto e per tutta la settimana, con orario serale, ci sarà una mostra di vignette degli autori presenti sul tema fisso scelto per il 2013: bagnine, bagnini e burraco: ovvero la satira di costume. Un tema che si lega alla vita balneare di Spotorno per sorridere anche delle ultime manie delle estati italiane dove impazza il burraco, gioco di carte che ha soppiantato la tradizionale scala 40.

In mostra saranno esposte anche alcune celebri tavole di Lupo Alberto e, per il secondo anno consecutivo, i fumetti di sitgirl, la celebre eroina sulla sedia a rotelle inventata da Alessandro Casadio, e disegnata da vari autori tra i quali Gabriele Naldi e Daniele Parrella. Sitgirl è anche una bella rivista a fumetti, che sarà posta in vendita in mostra, a suggellare la collaborazione tra SpotornoComics e questa bellissima realtà del fumetto italiano.

Sottolinea Roby Giannotti: “SpotornoComics quando è nata 19 anni fa era l’ultima arrivata nel panorama nazionale delle rassegne di umorismo. Non è stato facile resistere e mettere in piedi ogni anno un’edizione, oggi meno che mai con le difficoltà economiche che ci offrono meno mezzi che in passato. La costanza e la passione ha reso SpotornoComics un appuntamento fisso tra i più importanti a livello nazionale ed ambito dagli autori, per l’atmosfera particolare che citava l’ass. Riccobene, per la bellezza del luogo, ma soprattutto per il rapporto con la gente. E’ la cosa più bella che più rimane impressa agli artisti: vedere, conoscere, incrociare sguardi di persone che in pochi minuti si raccontano per dare modo all’artista di fare una vignetta veramente dedicata e personalizzata, facendo nascere nel tempo amicizie che durano. E’ anche la filosofia di questo evento, benissimo internet e i social network (come diremo più avanti) ma il contatto personale e il dialogo reale tra le persone, come nel lavoro, come in politica, in tutte le cose, è fondamentale ed irripetibile”.

E veniamo ai social. Da circa una ventina di giorni SpotornoComics ha la sua pagina pubblica su Facebook, cliccatissima, dove ci sono fotografie dell’evento, vignette e fumetti, a partire dalla serie di Beppe Pistacciola, la saga di uno studente spiantato di architettura disegnata da Roby Giannotti alcuni anni fa, ma anche storie, fotografie e turismo su Spotorno, come le notizie sul celeberrimo film La Spiaggia con Raf Vallone, girato proprio nei luoghi dove oggi i vignettisti disegnano per il pubblico in quello che era il giardino di un grande albergo d’epoca.

E attraverso Facebook ci saranno altre novità che andremo a scoprire nei prossimi giorni. Anche quest’anno ci sarà la diretta streaming dell’evento, grazie a Fulvio Cerulli e Massimo Fornasier che da anni seguono l’evento, ripreso su un maxischermo in piazzetta per permettere a tutti di apprezzare al meglio il lavoro artistico dei vignettisti.

Infine vanno ricordati gli sponsor tecnici dell’evento, che sostengono l’iniziativa: Corsica e Sardinia Ferries, Casa Fabbrica Museo G.Mazzotti 1903, Gavarry, Conad, Cassa di Risparmio di Savona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.