IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sbarco dei Saraceni: a Laigueglia anche tre imbarcazioni storiche foto

Laigueglia. E’ prevista la presenza in rada a Laigueglia, per la serata dello Sbarco dei Saraceni, di alcune storiche imbarcazioni: la Goletta Pandora e il Leudo Zigoela di La Spezia, che già in passato hanno fatto tappa a Laigueglia; ed una novità assoluta di quest’anno: U Dragun di Camogli. Si tratta di gloriose e folcloristiche imbarcazioni a vela rappresentative della tradizione marinaresca, che ormeggeranno tutto il giorno nella Baia del Sole per salutare il pubblico di spettatori che assisteranno alla storica rievocazione il 9 agosto.

Durante la giornata saranno visibili in rada (la Goletta Pandora già dalla vigilia); la sera sosteranno nelle vicinanze della costa, per rendere ancora più verisimili le scenografie della battaglia. Il mare diventerà un palcoscenico teatrale dove tra i figuranti quest’anno spiccheranno tre importanti imbarcazioni storiche, che ci faranno rivivere quanto accaduto nel 1546, ovvero un vero e proprio sbarco, e dove non mancheranno decine di piccoli gozzi tipici liguri che traghetteranno i Saraceni dal mare fino al tratto di spiaggia antistante il Bastione. Queste imbarcazioni si presentano con un curriculum di tutto rispetto: partecipano da vincenti a numerose competizioni internazionali, a famosi raduni di barche tradizionali, sono protagoniste di riprese televisive nell’ambito di filmografia internazionale.

“Lo Sbarco – spiega il sindaco Maglione – ogni anno si riqualifica e diventa sempre più affascinante. Siamo onorati di questa presenza che siamo riusciti ad ottenere soprattutto per l’affetto che ci lega al mare e per l’attenzione verso le antiche tradizioni marinaresche, che Laigueglia promuove e tramanda attraverso numerose iniziative”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.