IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Precipita da un muretto ubriaca, deceduta la 23enne russa: nella notte l’espianto degli organi

Pietra Ligure. Espianto degli organi all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure per Anastasia Klochkova, la cameriera e ragazza immagine russa di 23 anni, abitante a Ventimiglia, morta all’alba di domenica scorsa, a Sanremo, dopo essere caduta da un muretto situato sul parcheggio della ciclabile di corso Marconi, poco distante dal locale notturno “K-Beach”, dove aveva trascorso il sabato sera con un gruppo di amici.

All’origine della tragedia il probabile abuso di alcol. In corpo, infatti, le sono stati riscontrati 2,2 g/l di alcol nel sangue. La ragazza, dunque, potrebbe essere precipitata a causa di un colpo di sonno oppure di uno sbandamento, compiendo un volo di circa 5-6 metri. Ieri la morte cerebrale e dalla mezzanotte di ieri l’ok da parte della famiglia all’espianto degli organi: i medici le hanno asportato cuore, polmoni, fegato, reni, pancreas e cornee. Ora si attende il nulla osta per i funerali.

In collaborazione con Riviera24.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.