IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, c’è l’ok per i lavori di restauro del Santuario Madonna del Loreto: “Appello per un aiuto economico”

Loano. Iniziano i lavori nel Santuario Madonna del Loreto, Protettrice di Loano. Dopo aver ottenuto tutti i necessari permessi della Soprintendenza per i Beni Architettonici, Paesaggistici e Culturali della Liguria e del Comune di Loano, ora le opere per il restauro del porticato antistante la piccola chiesa dedicata alla Madonna del Loreto possono cominciare, ma essere completati servirà un aiuto economico.

L’edificio, situato nei pressi del porto, fu probabilmente costruito fra il 775 e il 1171 ed utilizzato inizialmente come avamposto marittimo dai monaci benedettini dell’abbazia di S. Pietro in Varatella. In seguito venne adibito a luogo di culto e durante il periodo della signoria dei Doria è stata rimaneggiata ed ampliata con l’aggiunta del portico, del campanile a vela e della cupola. La “Madonnetta” è sempre stata molto cara ai cuori dei Loanesi che, nel corso dei secoli, hanno avuto protezione dalla Vergine da epidemie, calamità e carestie, ottenendo in molti frangenti risposta alle loro preghiere.

Il 14 luglio 1946 la Madonna del Loreto è stata nominata Protettrice di Loano e le sono state consegnate le chiavi della Città. “L’edificio ora necessita di urgenti opere di restauro, consolidamento statico e risanamento conservativo, in modo particolare il porticato esterno che presenta vistose lesioni ad uno dei due pilastri posti sotto il terrazzo superiore, interessato quest’ultimo da infiltrazioni causate dal degrado del sistema di impermeabilizzazione” spiegano dal comitato di gestione della madonetta.

“In sintesi gli interventi possono essere così descritti: posa di nuove ‘catene’ per il consolidamento degli archi e della volta; rimozione dell’intonaco a base di cemento e recupero dei sottostanti stucchi originali raffiguranti scudi e motivi vegetali; risanamento dall’umidità; restauro dell’affresco, nel riquadro sopra l’ingresso, raffigurante la Vergine. I tecnici impegnati sono tutti Loanesi: il progetto architettonico è stato redatto dallo studio dell’Architetto Piera Tassara e del Geom. Marco De Francesco, la parte strutturale è seguita dall’ing. Carlo Traverso e dall’ing. Daniele Cabrini. L’importo complessivo dei lavori ammonta a circa 40 mila euro, somma che non è a disposizione”.

Proprio per questo dal Comitato lanciano un appello: “Si chiede un aiuto economico ai Loanesi e a tutti coloro che sono affezionati alla ‘Casa’ della Protettrice di Loano. Le donazioni potranno essere versate nella cassetta delle offerte presente nella chiesa, presso il Parroco Don Edmondo Bianco o tramite bonifico bancario sul conto intestato a: Chiesa succ. Madonna del Loreto chiesa Parrocchia S. Giovanni Battista codice IBAN IT69 N030 6949 4311 2000 0007 178. Si ringrazia, anticipatamente, tutti coloro che aderiranno all’iniziativa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.