IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Centro Pannunzio festeggia ad Alassio i 45 anni dalla fondazione

Più informazioni su

Alassio. Martedì 20 agosto, alle ore 21,30 presso l’Auditorium Roberto Baldassarre – Biblioteca Civica di Alassio la sezione del ponente ligure del Centro Pannunzio, in collaborazione con il Comune di Alassio e con il contributo della Fondazione De Mari, organizza un incontro per festeggiare i 45 anni dalla fondazione del Centro Pannunzio. I 45 anni del Centro saranno l’occasione per ricordare Roberto Baldassarre,storico direttore della biblioteca civica di Alassio e il giornalista de “La stampa” Romano Strizioli che per primi hanno dato la loro insostituibile collaborazione per fondare in Liguria la sezione del Centro “Pannunzio”.

Nell’occasione verrà presentato il libro “Il Centro Pannunzio e un Maestro di libera cultura – Testimonianze su Pier Franco Quaglieni”. Interverranno Sandro Chiaramonti, giornalista de” La Stampa”, Roberto Pirino, delegato per il Ponente ligure dell’Accademia Italiana della Cucina ed Elio Ferraris, presidente del Circolo degli Inquieti di Savona. Interverranno anche il Sindaco di Alassio dottor Enzo Canepa, il Vice Sindaco e assessore alla cultura dottoressa Monica Zioni, la coordinatrice del Piemonte Sud del Centro “Pannunzio” prof. Maria Luisa Ricotti Angeleri.

Verrà data in omaggio a tutti i partecipanti la cartolina che riproduce l’opera del pittore Ugo Nespolo realizzata in occasione dei 45 anni del Centro Pannunzio. L’introduzione ed il coordinamento saranno a cura di Marco Servetto, che dichiara: “Abbiamo voluto celebrare anche ad Alassio una data importante: i 45 anni di attività del Centro Pannunzio. Il Centro Pannunzio si è posto subito, dal momento della sua costituzione, al centro della vita culturale ed intellettuale italiana, offrendo un punto di riferimento per tutti coloro che si riconoscono negli ideali e negli obiettivi che si propone. Ideali di tolleranza, di libertà e di partecipazione assoluti, nel massimo rispetto delle opinioni di ognuno. Intendiamo anche festeggiare il prof. Pier Franco Quaglieni, massimo artefice della sua costituzione, sotto la cui direzione il Centro ha assunto il prestigio attuale, diffondendosi capillarmente su tutto il territorio italiano”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.