IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Festival Teatrale di Borgio, stasera il debutto di “Uscirò dalla tua vita in taxi” foto

Più informazioni su

Borgio V. Prova generale ieri sera per “Uscirò dalla tua vita in taxi”, commedia brillante di W. Hall e K. Waterhouse, per la regia di Pino Ammendola, che debutta questa sera alle 21,30 in prima nazionale al Festival Teatrale di Borgio Verezzi (replica domani). Lo spettacolo sarà portato in scena da quattro attori, tutti graditi ritorni sul palcoscenico verezzino: Franco Castellano, Maria Letizia Gorga, Maximilian Nisi e Ketty Roselli.

Franco Castellano, apprezzato attore di televisione, cinema e teatro, torna a Verezzi per la quinta volta dopo aver recitato in “Misura per misura” nel 1987, in “Battaglia di dame” (1993) e ne “La Locandiera” (2011) ed essere stato protagonista, insieme a Stefano De Sando, Daniela Poggi e Franco Trevisi, di “Ti invito al viaggio” recital di poesie e musica in occasione del quarantennale del Festival nel 2006. Calcherà il palco del Festival per la quarta volta Maria Letizia Gorga, attrice e anche cantante, presente al Festival nel 2004 con “Il mercante di Venezia”, nel 2008 con “L’impresario delle Smirne” e nel 2009 con “Amleto”. E’ di casa a Borgio Verezzi Maximilian Nisi, attore che torna al Festival per la settima volta dopo aver recitato in “Billy Budd” (1997), “L’uomo che vide Francesco d’Assisi” (1998), “Il mercante di Venezia (2004), “Il custode” (2006), “L’impresario delle Smirne” (2008) e in “Amleto” (2009). E infine, Ketty Roselli, attrice, cantante e doppiatrice che torna a Verezzi per la seconda volta dopo il suo debutto nel 2007 in “Plaza Suite”.

Intanto continuano anche gli appuntamenti musicali in Piazza S. Pietro organizzati dal Comune di Borgio Verezzi. Giovedì 8 agosto  gli Irishields presentano “Mediterraneo”, un concerto di immagini sonore ed un viaggio attraverso la musica d’Europa (ore 21.15, ingresso gratuito). “Mediterraneo” è un percorso musicale che parte dalle coste dell’Irlanda per arrivare alle rive del Mediterraneo, passando attraverso le sonorità bretoni, francesi e spagnole: il concerto prevede brani della tradizione, composizioni originali e colonne sonore evocative di intensa suggestione tratte dai film Mediterraneo, The last of Mohicans, Mission, The Lord of the Rings e altri.

Il gruppo musicale Irishields unisce esperienze e progetti musicali differenti, in quanto i singoli elementi dell’ensemble provengono da esperienze stilistiche e musicali profondamente diverse.  Attraverso la particolare interpretazione e gli arrangiamenti originali, si aggiunge così un drive particolare agli standard tradizionali suonati, all’esecuzione delle colonne sonore e particolare inventiva nelle proprie composizioni.

Gli Irishields hanno al loro attivo la produzione di quattro CD, la realizzazione di oltre 300 concerti in teatri, chiese e piazze, la collaborazione musicale per lungometraggi e documentari cinematografici, la partecipazione a trasmissioni televisive. Hanno ricevuto la Menzione d’Onore della Giuria al 6° “Premio World in Music” di Fivizzano (Massa Carrara) esibendosi nella serata di Gala per la RAI. Il gruppo  “Irishields” è composto da: Marco Bortoletti Flauti; Mauro Assirelli Chitarre; Paolo Congera Percussioni.

Foto delle prove di Foto Studio Azais – Finale Ligure

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.