IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Enpa, aumentano le spese per il soccorso animali: “Dove sono le istituzioni?”

Più informazioni su

Savona. Un gheppio sulle alture di Giovo Ligure, uno sparviere nelle campagne di Cantalupo, ambedue con le ali rovinate da una caduta; dodici rondoni caduti dai nidi a Cairo ed Altare; due gabbiani in difficoltà nella riserva regionale di Bergeggi; un gabbiano adulto ferito da un amo ai piani d’Invrea; altri gabbiani feriti ad Albenga, Alassio, Laigueglia e Pietra Ligure; diversi passeri, gazze, merli in altri Comuni della Riviera: tutto questo solo negli ultimi due giorni.

“Il loro soccorso, le cure, la riabilitazione e l’accrescimento e la successiva liberazione spettano alla Provincia di Savona – dicono i volontari Enpa – Ma li hanno tutti soccorsi, 1.200 quest’anno, i volontari della Protezione Animali di Savona, con i loro mezzi e le risorse economiche dell’associazione ed in parte di tasca propria. Prosegue infatti da inizio 2013 l’opera di recupero della fauna selvatica ferita ed in
difficoltà da parte dell’ENPA senza ancora nessun aiuto, materiale e neppure morale, delle cosiddette istituzioni pubbliche alle quali tale obbligo compete: le Province, la Regione e, a parere dell’ENPA, la riserva regionale di Bergeggi. Quando onoreranno i loro impegni istituzionali?”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. marco1
    Scritto da marco1

    Cara Sig.ra Assunta,credo che Lei non abbia ben chiaro il significato del termine “calunnia”,Le consiglierei di dare un’occhiata a wikipedia per chiarirsi le idee.
    In ogni caso,nel mio commento ho scritto che nel 2012 l’enpa,grazie ai proventi del 5 x 1000, ha incamerato nelle sue casse circa 1 milione di euro.Non sono io a dirlo,la notizia proviene dal sito dell’Agenzia Delle Entrate,può andare a leggerlo anche Lei,la consultazione è gratuita ed aperta a tutti.Nel caso ritenga che sia l’Agenzia delle Entrate ad aver commesso un errore,può sempre denunciarli!!!

    Ho poi metaforicamente descritto la fine che hanno fatto molti dei soldi appartenenti all’enpa.Anche in questo caso la notizia è stata diffusa da diversi quotidiani nazionali,non me la sono inventata.A seguito troverà una piccola parte di quanto,ad esempio,è apparso su “il Giornale”:

    “E’ quanto si legge sul Giornale che in un articolo di due giorni fa rivela i particolari dell’indagine aperta dalla Procura di Genova sui conti dell’Enpa del 2011: 11 milioni di euro tra gestione di canili, quote del 5 per mille, donazioni e lasciti.
    Sull’impiego di questi soldi, accanto alle spese proprie dell’associazione per la gestione delle sue attività “animaliste”, come la gestione di canili e centri di recupero, saltano fuori spese improprie come rate di decine di migliaia di euro per l’acquisto di una casa sulle rive del Mar Rosso, il soggiorno in alberghi di lusso a Malta e addirittura cure mediche in una clinica specializzata (per umani), per la sostituzione dell’intera dentatura”.

    Se ciò non le bastasse,vista la sua famigliarità con internet,potrà trovare la stessa notizia su moltissimi altri quotidiani online.

    A questo punto vorrei sapere chi avrei calunniato ed in che modo?

    Cordiali saluti.

  2. Scritto da ASSUNTA CAMMELLATE

    Marco1 la calunnia è un reato e lei se ne approfitta dall’anonimato.

  3. Belan
    Scritto da Belan

    Ma non ce ne sono per le persone dovrebbero esserci per gli animali?
    Bah!

  4. marco1
    Scritto da marco1

    Sempre chiedere soldi……Tutti quelli che avevate hanno fatto la stessa fine dei pennuti che avete curato:hanno preso il volo!!!!
    E pensare che solo di 5×1000 avete preso quasi 1 milione di euro,fonte agenzia delle entrate:
    Per non parlare poi di quelli spesi per acquistare le case sul mar rosso o per pagare qualche albergo di lusso a Malta.
    Quindi smettetela di chiedere i soldi,io ogni sacrosanto articolo che Vi riguarda non perdete l’occasione di farlo.

  5. Tex Murphy
    Scritto da Tex Murphy

    Ecco bravi, continuate così…a lavorare con le vostre braccine e imparate a non chiedere soldi (come tutti gli italici parassiti).
    Chi ama quello che fa lo fa senza chiedere niente a nessuno.