IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Egitto nel caos: Costa Crociere cancella il Mar Rosso

Costa Crociere ha eliminato tutti gli scali in programma in Egitto e le crociere nel Mar Rosso per l’autunno-inverno 2013-2014. La decisione è dovuta al clima di grave instabilità politica sul territorio egiziano, in stato di emergenza. Le destinazioni della compagnia vengono perciò riprogrammate.

In particolare, le prenotazioni delle crociere di 7 giorni nel Mar Rosso vengono “riprotette” sulle crociere di 7 giorni di Costa Fortuna in partenza da Dubai. Ugualmente, le prenotazioni per la crociera di posizionamento di Costa Voyager nel Mar Rosso con partenza l’11 novembre saranno “riprotette” con la crociera di posizionamento di Costa Fortuna a Dubai.

Inoltre, gli scali a Port Said e Alessandria, originariamente previsti per le crociere nel Mediterraneo orientale di Costa Pacifica e Costa Serena in partenza dall’11 novembre, sono sostituiti da soste più lunghe rispettivamente negli scali di Ashdod (Israele) e Haifa (Israele), offrendo così l’opportunità di pianificare escursioni nelle più famose destinazioni della tradizione cattolica, protestante, ebraica e ortodossa.

La compagnia ha comunque annunciato di essere pronta a “ripristinare gli scali in Egitto non appena la situazione socio-politica lo permetterà”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.