IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Condanna Berlusconi, Ciangherotti: “Albenga pronta ad accoglierlo per l’affidamento ai servizi sociali”

Albenga. L’assessorato ai servizi sociali di Albenga è disponibile ad accogliere Silvio Berlusconi per il cosiddetto affidamento in prova conseguente alla condanna in Cassazione, a meno che il Cavaliere non sconti i domiciliari in una delle sue venti residenze.

L’assessore ingauno Eraldo Ciangherotti, sempre in prima linea per attestare vicinanza al leader Pdl, questa volta scrive allo stesso ex premier e ai due avvocati Coppi e Ghedini in questi termini: “Gli italiani hanno ben compreso l’accanimento senza uguali e senza precedenti, dimostrato con una sentenza pronunciata in nome del partito togato”.

“I servizi sociali di Albenga sarebbero fieri, orgogliosi e onorati di poterla accogliere a scontare la pena con qualche ora al giorno di attività in organismi socialmente utili. Siamo vinici al nostro presidente e siamo consapevoli che in Italia il codice penale andrebbe aggiornato” scrive Ciangherotti.

L’assessore parla di “condanna illegittima” per “eliminare un leader di coalizione con l’interdizione dai pubblici uffici”. “Altro che leggi ad personam, questa è persecuzione bella e buona” conclude Eraldo Ciangherotti. “Altro che leggi ad personam, questa è persecuzione bella e buona” conclude Eraldo Ciangherotti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Cristiano
    Scritto da Cristiano

    Sig. Giancherotti, pensi ad Albenga, che ne ha più bisogno invece di diffendere certe situazioni politiche. Lei e stato votato dai cittadini Albeganesi, no da Berlusconi. Vi sono problemi da risolvere nella nostra città, i cittadini non vogliono che si sprecano soldi dei contribuenti per queste situazioni.
    E ora di finirla di tener il piede in tante scarpe. Con rammarico ho contribuito che Albenga sia governata da questa forza politica, e mi sono sbagliato, perchè Albenga è governata male. Poi il Sindaco non rispetta i diritti dei cittadini. Lei pensa solo alla Movida o situazini che creano solo confuzione. Albenga e sporca e puzzolente. Vedo che lei viaggia poco per Albenga che non nota questi problemi. Il centro storico è sporco e non parliamo del rispetto della quiete pubblica. Non si ha più il diritto di riposarsi. Nel centro storico, non ci sono solo i commercianti, ma anche cittadini che alla mattina ad una certa ora devono recarsi al lavoro che però, grazie al Sindaco a rilasciato delle licenze di mettere musica senza costatare se i locali o i luoghi erano Idonei, o che abbiano fatto in modo di non ceare disturbo. Lei pensa a Berlusconi, che ha preso i giro gli italiani, per le sue beghe giudiziare. Ma pensi per Albenga

  2. elfodolby
    Scritto da elfodolby

    E’ finita, fattene una ragione ! e mi sembra di rivedere il film ” gli intoccabili” quando Al
    Capone arrestato da Elliot Ness scende le scale e grida : “Sei tutto chiacchiere e distintivo….” Sappiamo bene come ando’ a finire.
    Se Berlusconi, dopo tutti i gradi di giudizio é stato condannato é solo perché finalmente, per questa volta, la giustizia é la dea bendata che noi tutti conosciamo.
    Solo la vostra propaganda politica lo vuole far sembrare un martire!
    Quanto all’invito ad Albenga, non abbiamo bisogno di altre sciagure – visto il modo di amministrare la res publica che hanno i politici ingauni.
    Se ne facciano una ragione i leccapiedi, le mezze tacche, gli ominicchi, le puttane , i fascisti ignoranti, insomma, tutti coloro che hanno creduto di poter vivere e acquistare credibilità all’ombra di tanta arroganza.

  3. Bandito
    Scritto da Bandito

    Ma come hodono i comunisti, non sono mai riusciti a sconfiggerlo in maniera civile e democratica ed ora lo vogliono vedere in galera.
    Site dei fessi, adesso si andrà a votare e, presentandosi come perseguitato politico, prenderà più voti di prima, anche non candidandosi. Alla fine avete fatto come quello che si taglia le palle per far dispetto alla moglie.

  4. Scritto da gianmarco

    OK ma portatelo pure a casa tua

  5. Scritto da chedire

    Siamo in tanti a fremere dalla voglia di vederlo con la ramazza in mano o a prendersi cura dei vecchietti… Non succederà mai, ma sarebbe bellissimo! Albenga sarebbe ad un tratto piena così di cicche e cacche di cane solo x il gusto di vederlo pulire le strade!! Oltre al fatto che farebbe molto ridere sarebbe anche un bell esempio di certezza della pena!