IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bimbo disperso e ritrovato a Osiglia: premio a Wallace, eroe a quattro zampe foto

Osiglia. Festa a quattro zampe a San Rocco di Camogli dove si è svolto il tradizionale Premio Internazionale Fedeltà del Cane. Tra i protagonisti Wallace, il bloodhund del gruppo cinofilo del Soccorso Alpino che lo scorso aprile ha intercettato l’area dove era scomparso il piccolo Daniele, vicino al lago di Osiglia.

Premio Cane Wallace

“Il bimbo di 2 anni e mezzo si era perso nei boschi intorno a casa – ricorda Luca Summa, conduttore di Wallace – Siamo intervenuti io e il mio collega e, prelevando campioni di odore, Wallace ha cominciato a cercare. Siamo riusciti ad individuare una zona e abbiamo studiato a tavolino tirando un angolo di bosco. Qui poi sono intervenuti i soccoritori, in una zona che si rivelava molto impervia, difficile da praticare con un cane di questa mole”.

“Nella fascia di bosco, a piedi, operatori del Soccorso Alpino e agenti della Polizia di Savona sono riusciti ad individuare con la torcia il bambino, ranicchiato in un anfratto” conclude Summa.

Federico Lazzaro, istruttore di cani da ricerca del Soccorso Alpino, sottolinea: “E’ una razza che è il top tra i cani da pista. Nascono nel Seicento e da allora ha sempre fatto pista. Sono cani che necessitano di tanto lavoro e affetto. In nessun’altro lavoro come nella pista il rapporto tra animale e conduttore è fondamentale. Nel 2012 abbiamo fatto 98 interventi e nel 70% si sono ritrovate le persone disperse”.

Tredici gli “eroi” a quattro zampe premiati nella manifestazione di San Rocco di Camogli, giunta alla 52ma edizione. Cani distintisi per particolari atti di coraggio e fedeltà. Tra questi, insime a Wallace, anche Kelly, cagnolina fantasia di 14 anni che la notte di Pasquetta ha salvato la vita della sua padrona che rischiava di essere travolta dalla frana di via Ventotene a Genova, e Arturo, rottweiler di 5 anni che ha aiutato a recuperare i superstiti nel naufragio della Costa Concordia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.