IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Asl 2, da settembre al via i referti on line. Il direttore Neirotti: “Meno spese e servizio migliore”

Da settembre la Asl 2 Savonese (e la Asl 1 di Imperia) avvierà il servizio “Referti on line” per consentire ai cittadini di visualizzare e scaricare i referti del laboratorio analisi dal web, in alternativa al tradizionale ritiro cartaceo o all’invio per posta.

Il nuovo servizio della Regione Liguria è stato presentato quest’oggi dall’assessore regionale alla salute, Claudio Montaldo e dai direttori generali della ASL 1 Imperiese e Asl 2 Savonese, Mario Cotelessa e Flavio Neirotti.

Attivato con il contributo di Datasiel, la società informatica regionale, l’iniziativa si inserisce in un progetto gratuito e attivo 24 ore su 24, di ampliamento dei servizi ai cittadini che dal pc di casa, sullo smartphone o sul tablet potranno vedere, salvare e stampare i referti relativi ad esami di laboratorio eseguiti nei centri prelievi della Asl 1 e della Asl 2.

La modalità per richiedere il referto on line è semplice: al momento dell’accettazione occorre dichiarare di voler ricevere il referto on line e firmare il consenso per la pubblicazione. Successivamente dopo aver pagato il ticket, se non si è esenti, basta collegarsi all’indirizzo http://refertionline.regione.liguria.it e inserire login, password e PIN forniti al momento dell’accettazione e si potrà accedere al referto che, anche così, avrà un valore legale perché firmato digitalmente. I vantaggi di questa nuova modalità sono molteplici: sarà possibile avere il referto in tempi più brevi (per gli esami di routine anche in giornata), rispetto all’invio per posta o al ritiro allo sportello, evitando così code o il rischio di smarrimento in caso di invio a domicilio.

La documentazione rimarrà a disposizione sul portale per 45 giorni dalla data di pubblicazione. “Dal punto di vista delle aziende sanitarie – spiegano i direttori generali Cotelessa e Neirotti – i referti on line consentono importanti riduzioni di spese di amministrazione, contestualmente alla ottimizzazione dei servizi e delle risorse a disposizione”.

“Si tratta di una iniziativa importante – aggiunge l’assessore alla salute, Claudio Montaldo – che semplifica la vita ai cittadini che eviteranno così di andare un’altra volta agli sportelli per il ritiro degli esami”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.