IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, il Wwf lancia una petizione per dire no alla cementificazione della città

Più informazioni su

Alassio. Il WWF Savona ha lanciato una raccolta firme online per dire no ai progetti di cementificazione ad Alassio con conseguente sacrificio delle aree verdi.

“Come WWF Savona ci uniamo ai tantissimi cittadini, ai Comitati, ad Italia Nostra ed alle altre Associazioni e ci dichiariamo totalmente contrari a questi progetti di ulteriore cementificazione nella città di Alassio – si legge in Rete – L’ultima cosa di cui la turistica Alassio ha bisogno è un’altra ‘ondata’ di seghe a motore, alberi abbattuti, ruspe, scavatrici, sbancamenti, betoniere, centinaia di viaggi di camion in pieno centro, polveri, rumori, ‘ingorghi da cantiere’. Faremo tutto quanto in nostro potere per bloccare di nuovo questi progetti cementificatori! Con ogni mezzo razionale, giuridico e costituzionale. Alassio va rispettata, valorizzata e amata. Per noi Cittadini, per i nostri Turisti e soprattutto per le generazioni future”.

Per cliccare il proprio “sì” bisogna accedere al seguente link: http://www.avaaz.org/it/petition/Alassio_No_ad_altri_Box_nelle_Aree_Verdi_della_Citta/?kRBJlfb.

Una petizione che segue il rovente consiglio comunale dello scorso 29 luglio quando l’opposizione, e in particolar modo, il consigliere di “progetto Alassio”, Piera Olivieri, si è scagliata contro le modifiche del Puc contro la previsione della costruzione di parcheggi ed autorimesse pubbliche e private nelle zone verdi. La norma servirà infatti per far ripartire il parcheggio di Piazza Stalla, i box sotto il tennis e altre annose situazioni che fanno discutere maggioranza e minoranza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.