IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, la legalità secondo i più piccoli: mostra alle scuole di via Degli Orti

Più informazioni su

Prende avvio con una mostra allestita nell’Aula Magna della scuola media, in via degli Orti ad Albenga, la presentazione al pubblico dei progetti attivati nel corso dell’anno scolastico dal Comprensivo 1 di Albenga (dai bambini della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e ragazzi delle medie).

Il “Progetto legalità” che ha visto impegnati gli alunni, in modi e tempi diversi sul valore della legalità ha coinvolto i bambini di tre anni che hanno riflettuto sulla necessità di darsi delle regole e del loro rispetto, per giungere con gli alunni della quinta elementare ad approfondire le conseguenze del mancato rispetto della legge. I più grandi hanno parlato di mafia e antimafia, incontrato parenti delle vittime di mafia che li hanno sollecitati a non sottovalutare nessuna forma di illecito, a partire dalle piccole esperienze di sopruso di cui, a volte, si è vittima.

Concetti complessi e figure fondamentali della lotta alla mafia (Libero Grassi, Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Alberto Dalla Chiesa) sono stati veicolati grazie all’utilizzato del fumetto. La lettura di immagini e testo, per i ragazzi delle medie, è stata piacevole e di immediato coinvolgimento emotivo. Non sono mancate parole di speranza, si è parlato dell’uso sociale dei beni sequestrati alla mafia con l’associazione Libera di Don Ciotti e dell’associazione “Addio pizzo”.

“Il mondo che vogliamo … vede, parla, sente!” è questa l’immagine finale di un lavoro in power-point realizzato dagli alunni dei Comprensivo 1 che ci fa sperare in un mondo più giusto grazie alle nuove generazioni.

La mostra sarà aperta il 2 e 3 maggio dalle ore 8 alle ore 13 e nel pomeriggio del 3 maggio dalle 14,30 alle 17,30.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.