IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Trasporti, l’assessore Vesco: “Lavoriamo per alta velocità Genova-Marsiglia”

Liguria. “Stiamo lavorando per arrivare comunque alla definizione del tracciato per la linea ad alta velocità tra Genova e Marsiglia e veder finanziato l’ultimo lotto che consentirebbe il raddoppio definitivo. Un’ipotesi su cui anche i francesi lavorano con grande convinzione, che noi sosteniamo e per la quale ci sono già trattative con la Regione Paca”. Lo ha detto oggi l’assessore regionale ai trasporti Enrico Vesco.

“Francamente però – ha detto Vesco – la vedo dura dato che abbiamo ancora un tratto lungo a binario unico”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Nel vedere correre rapidissimi i treni ad alta velocita’ mentre mi trovo in auto … in autostrada … mentre la percorro ad una velocita’ bassina per via delle code ed improponibile per via dei limiti di velocita’ ….
    mentre guardo con invidia quel treno sfrecciare veloce ….
    mi vien voglia di utilizzarlo al posto dell’auto …
    ma poi … penso che nella vettura ho parecchie cosette ….. e non sono solo …
    e per raggiungere la stazione dovrei fare non poca fatica … con i mezzi pubblici che fanno pieta’ ….. e poi raggiunta la stazione finale …. altra faticata per raggiungere casa ….
    improponibile …. il mezzo pubblico e’ stato pensato “solo” per chi va’ al lavoro con una valigetta … a lui abbonamenti “che non pagano nemmeno i costi vivi del trasporto” e “ritardi” … .
    certo se potessi salire su quel treno in auto pagando esclusivamente la quota vettura … potrei farmi un pisolino comodamente in auto … e … arrivato alla stazione di destinazione …. raggiungere comodamente l’obiettivo .. spendendo probabilmente meno di quanto avrei speso tra benzina, autostrada (che e’ poco piu’ di una statale mal gestita) … e consumi vari
    avrei inquinato meno …. evitato code ed arrabbiature ..
    ..
    Beh …. visto che ci state pensando …. prendeteci ……
    .
    e gia’ che ci siete …
    .
    prendete anche atto che prima della fine del decennio … le auto elettriche rappresenteranno un quota molto consistente del parco vetture circolanti …
    e salire su un treno per scendere poi con le “batterie” cariche …. sara’ piacevole.
    .
    Le linee ad alta velocita’ “pensate oggi e realizzate fra dieci anni” potrebbero tener conto degli sviluppi futuri …. potrebbero essere realizzate per correre prendendo la corrente da un cistema ad induzione posto sotto le rotaie (lo fa’ la Bombardier …..) potrebbero viaggiare sotto una “copertura fotovoltaica” in grado di non subire i ricatti della neve … recuperando energia in misura superiore a quella consumata …..
    (realizzando un sistema in grado di fornire un trasporto in utile e … concorrenziale …
    .
    Insomma …. la Liguria potrebbe …. diventare un esempio di efficienza …….

  2. Scritto da auretrav

    L’unica cosa per cui non lavorano lui, burlando e l’altra accozzaglia che ci governa e di andarsene fuori dalle scatole ad “alta velocita”…
    Invece ci tocca ancora sentire ad “alta velocità” le loro dichiarazioni demenziali e farlocche e pagarli profumatamente fino a fine mandato…
    In liguria non si riescono a fare neppure le piste ciclabili….figuriamoci l’alta velocità…

  3. Scritto da roberto 2

    Si è accorto del binario unico!!
    Questo signore ha doti straordinarie!!

  4. Scritto da GM

    Pensiamo all’alta velocità quando due fiocchi di neve mettono on ginocchio le ferrovie…. però si è accorto di averla sparata grossa e ha subito messo le mani avanti: “abbiamo un binario unico”… Certo, ma per colpa di chi???? Bla bla bla…. la prossima volta stia zitto!!!! E vediamo di non censurare sempre IVG!!!!

  5. Scritto da Giovanni Rossi

    mi pare evidente che l’assessore Vesco ha delle allucinazioni: ma che alta velocità! sono decenni che la regione Liguria e le ferrovie dello stato non riescono neppure a finire quelle poche decine di chilometri che mancano al tracciato ferroviario tra Savona e Ventimiglia! E tra l’altro mi piacerebbe informare l’assere Vesco che 50 anni fa, nonostante il binario unico, tra Savona e Genova c’erano treni che riuscivano a percorrere la tratta in 25 minuti! Oggi servono almeno 60 minuti! Svelia Vesco! Sveglia Vesco!