IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Toirano Tennistavolo, un weekend cruciale per i campionati a squadre

Toirano. Il Toirano Tennistavolo si appresta a vivere un fine settimana determinante nei campionati a squadre. Le cinque formazioni che schiera, tra Serie D1 e D2, sono chiamate ad altrettanti impegni molto importanti per le sorti della stagione.

Prima a scendere in campo, domani, sabato 6 aprile, sarà la squadra “D”. Il girone C della Serie D2 vede in vetta Cral Luigi Rum “C” e Athletic Club “D” con 16 punti; il Toirano “D” è terzo a quota 15. Domani, a Genova, alle ore 15, Alessandro Caslini e compagni saranno ospiti del Cral Luigi Rum “C”.

Alle ore 18 toccherà alla formazione di Serie D1, unica impegnata tra le mura amiche. Nel palasport di via Aldo Moro, il Toirano ospiterà il Baragallo “Top”. Quarta contro sesta: entrambe alla ricerca dei punti della sicurezza per evitare la retrocessione. All’andata Federico Occelli, Vittorio Carchero e Stefano Rebecchi vinsero 6 a 0.

La mattinata di domenica sarà molto intensa per i colori del Toirano, con tre partite in contemporanea, alle ore 10. Riflettori puntati su Spotorno, dove la formazione “B”, prima in classifica, affronterà la Spotornese, che la segue a 2 lunghezze di distanza. Per Matteo, Andrea e Michele Marino l’obiettivo minimo è un pareggio, per mantenere le distanze.

A Savona il Toirano “A” giocherà contro il Savona “Junior”. Per il quartetto capitanato da Andrea Bottaro l’obiettivo sarà difendere la quarta posizione, nonché fare un favore al Toirano “C” che, nella stessa palestra, incontrerà il Savona “A”. Davide Ratto e compagni cercheranno la seconda vittoria stagionale, con l’intento di salire al sesto posto.

Negli scorsi fine settimana, due giovani del Toirano sono stati protagonisti nelle rappresentative liguri. Sabato 23 e domenica 24 marzo, a Molfetta, si è tenuta la Coppa delle Regioni. La Liguria si è presentata con una selezione composta da Michele Marino del Toirano (classe 2001), Elena Vinciguerra del Villaggio Sport (2000) e Andrea Puppo del Genova (2003). Il terzetto più giovane di un torneo che era aperto ai nati dal 1999 in poi. I liguri hanno comunque ben figurato, classificandosi al 14° posto tra le squadre. Per Michele una bella vittoria ed un successo sfumato di un soffio.

Tra venerdì 29 marzo e lunedì 1 aprile, otto giovani liguri hanno preso parte all’open internazionale di Linz. La più giovane tra gli otto era Valentina Roncallo del Toirano, che ha preso parte a due differenti competizioni, giocando numerose partite nell’arco delle quattro giornate. Insieme ad Elena Vinciguerra, ha ottenuto buoni risultati nella prova di squadra Younger Cadet: le due ragazze liguri si sono classificate ottave, cedendo di un soffio alle bielorusse del Sdushor Minsk. Nel singolo Mini Cadet, Valentina ha raggiunto la nona posizione, battendo nella finale conclusiva la lussemburghese Xiao Jing Ni.

Buone notizie per il Toirano arrivano anche dai numeri di fine marzo. La società del presidente Ignazio Rando vanta 21 tesserati nelle classifiche. In ambito regionale, in questo mese sono saliti in sette. Il balzo più grande è compiuto da Davide Ratto che, con un + 17, si porta in 235ª posizione. In ascesa anche Alessandro Caslini (+ 5, ora è 130°), Massimo Bonardo (+ 4, 141°), Andrea Bottaro (+ 4, 150°), Daniele Bottaro (+ 3, 227°), Michele Marino (+ 2, 162°), Christian Galfrè (+ 1, 160°). Stabili Matteo Marino (82°) e Valentina Roncallo (23ª).

Nel ranking nazionale, Davide Ratto segna un + 193 e va ad occupare il 6466° posto. Salgono Alessandro Caslini (+ 178, ora è 3680°), Massimo Bonardo (+ 139, 3943°), Michele Marino (+ 118, 4471°), Andrea Bottaro (+ 88, 4179°), Christian Galfrè (+ 87, 4411°), Daniele Bottaro (+ 50, 6287°), Matteo Marino (+ 29, 2665°).

Nella foto: Elena Vinciguerra, Andrea Puppo e Michele Marino con il selezionatore tecnico regionale Romualdo Manna.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.