IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scambio “professionale” tra Provincia e Procura

Savona. Questa mattina, presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Savona, è stata siglata l’integrazione al protocollo di intesa tra la Procura e la Provincia di Savona del primo ottobre 2012.

Il protocollo prevede l’assegnazione di un dipendente provinciale agli Uffici Giudiziari della Procura allo scopo di facilitare lo scambio di esperienze professionali e di operare in un’ottica di razionalizzazione e ottimizzazione del personale. La novità del documento firmato oggi, dal Presidente della Provincia di Savona Angelo Vaccarezza e dal Procuratore della Repubblica Francantonio Granero, consiste nella ridistribuzione oraria del personale assegnato che passa da un par-time di 18 ore ad un full-time di 36 ore fino al 30 settembre 2013.

Obiettivi dell’operazione l’arricchimento professionale del personale della Provincia di Savona, la fornitura di un supporto qualificato alla Procura della Repubblica e la riorganizzazione dei servizi amministrativi al fine di migliorare l’impiego delle risorse economiche strumentali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da El Rey del Mundo

    Più che scambi tra enti pubblici ci vorrebbe una pedata nel sedere per cert’uni dipendenti indolenti, svogliati e raccomandati. I Tribunali si lamentano cronicamente di carenza di personale? (Già, i raccomandati dove li piazziamo?!) e invece le Province moribonde che stanno implodendo da sole a causa degli stipendi elevatissimi dei propri dirigenti e degli esuberi d’organico stanno a grattarsi le balle in attesa del 27 di ogni mese?! Che vadano a tappare i buchi d’organico negli altri enti!