IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sblocco pagamento dei debiti della pubblica amministrazione, Vaccarezza soddisfatto

Savona. “Il decreto che sblocca il pagamento dei debiti della pubblica amministrazione, e consente alle imprese creditrici di incassare somme attese da tempo, ha anche riequilibrato la situazione anomala che si era generata con il decreto legge 95 garantendo alle Province liguri tagli più equi”, ha dichiarato il presidente della Provincia di Savona Angelo Vaccarezza.

“L’atto emanato dal Governo sancisce il riequilibrio dei tagli previsti dalla spending review applicati agli Enti provinciali, un risultato che modifica quei criteri di calcolo che generavano una sproporzione, ponendo Savona fra le Province più penalizzate” continua Vaccarezza.

“Siamo soddisfatti di questo risultato che è anche il frutto di un lavoro incessante da parte della delegazione ligure che ha portato avanti con determinazione un dialogo costruttivo con il Ministero. Incontri e riunioni che hanno generato un dibattito costruttivo dove la ragionevolezza, supportata da dati concreti, ha guidato a soluzioni soddisfacenti”.

“Un lavoro di squadra a cui ha partecipato attivamente la Provincia di Savona in sinergia con la Regione Liguria. Un fare sistema che aveva consentito già ai tempi dell’alluvione 2010 un ascolto attento da parte di Roma. Una strategia che, anche questa volta, grazie alla completa sintonia tra gli Enti, ha giocato un ruolo fondamentale. Il taglio per la Provincia di Savona sarà comunque importante, si parla di circa sette milioni di euro ma non così distruttivo come quello prospettato in precedenza di undici milioni, una riduzione che ci permetterà, pur con grande difficoltà, di poter garantire i servizi essenziali ai nostri cittadini” conclude il presidente della Provincia di Savona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.