IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, scippa borsetta ad una ciclista: romeno patteggia 10 mesi di reclusione

Più informazioni su

Savona. Era stato lesto quanto maldestro il ladro romeno che sabato pomeriggio, in corso Ricci, davanti al centro commerciale “Il Gabbiano”, aveva rubato con una rapida mossa la borsetta di una signora che la teneva nel cestino della bicicletta. L’uomo, Daniel Ghinea, 37 anni, non si era infatti accorto che alle sue spalle c’era una pattuglia dei carabinieri che, appena si sono accorti di quello che era successo, lo avevano immediatamente bloccato.

Questa mattina il romeno è stato processato per direttissima ed ha patteggiato dieci mesi di reclusione e 200 euro di multa per furto con destrezza con la sospensione condizionale della pena. Al termine del rito l’uomo, che è senza fissa dimora, è stato scarcerato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Roberto Scarlatta
    Scritto da Roberto Scarlatta

    Spero anche io che qualcuno gli faccia la festa a quella spazzatura umana!

  2. Scritto da MarioCicciu

    Complimenti, avrà sicuramente imparato la lezione. Povera Itaglia. Per farci deridere così, perdere tempo, sprecare soldi pubblici, la prossima volta, perchè sicuramente ci sarà visto che è senza dimora e senza lavoro e dovrà pur mangiare, bere, fumare ecc, non perdete tempo nemmeno a portarlo in tribunale. Recuperate il bottino e basta e sperate che lo becchi qualcuno che ha non ha niente da perdere come lui

  3. Scritto da NoNickNoName

    siccome le leggi le conosco e per il sedere a me non mi prendono vi dico che questo soggetto pericoloso e senza fissa dimora è stato scarcerato ma la colpa non è della legge, perche le norme per tenerlo dentro ci sono. dunque….2+2=4