IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, merce contraffatta sequestrata dalla capitaneria e donata alla Caritas foto

Savona. La merce contraffatta sequestrata dalla Guardia Costiera di Savona nel corso di questa estate, è stata donata alla Caritas per i poveri.

Si tratta di un ingente quantitativo di prodotti di abbigliamento, borse, occhiali rinvenuto mesi fa a Spotorno, sottoposto a sequestro probatorio e messo nelle disponibilità della Procura della Repubblica presso il tribunale di Savona che di solito ne dispone la distruzione.

Questa volta però non è andata così: infatti, seppur l’abbigliamento riporti dei marchi contraffatti, può comunque essere riutilizzato da persone meno abbienti. Proprio per questo la Capitaneria ha richiesto alla procura, ottenendo il sì, la possibilità di devolvere il tutto in beneficenza alla Caritas savonese tutta la merce riutilizzabile priva delle etichette imitate.

Oggi, dunque, i volontari Caritas si sono recati presso gli uffici di lungomare Matteotti e hanno preso in carico tutto il vestiario da destinare ai propri assistiti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.