IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, i Cobas scuola contro il test Invalsi: “Gli alunni non sono obbligati a farli, i genitori firmino diffida”

Più informazioni su

Savona. Scioperi, diffide e azioni legali. I Cobas di Savona sono sul piede di guerra e si preparano ad un finale di anno scolastico burrascoso in provincia di Savona. Oltre ai tre giorni di sciopero contro la somministrazione dei test Invalsi, in tutte le scuole i Cobas hanno promosso la formazione di comitati di genitori che contestano i test e rifiutano di sottoporvi i loro figli.

“Abbiamo preparato il testo di una diffida che stiamo facendo girare tra i genitori. Per loro non esiste alcun obbligo (se si escludono gli esami di terza media) di sottoporre i loro figli a tali test che sembrano anonimi, ma non lo sarebbero e a cui alcuni insegnanti starebbero addirittura preparando le classi. I genitori hanno già contattato i primi legali per diffidare le scuole” concludono i Cobas scuola Savona.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Carlo M.
    Scritto da Carlo M.

    In tutto il mondo barbaro (Francia, Germania, Svizzera) l’accesso alle scuole superiori universitarie e persino ai licei è riservato ai più bravi e studiosi attraverso verifiche didattiche costanti nel tempo.
    Qui no qui deve essere aperto tutto a tutti e ci mancherebbe…Lauree che fanno ridere per pasciare che tutto rimanga immutato nei secoli dei secoli: insegnanti in pensione a 44 anni, professori denunciati se non promuovono tutti ecc ecc.
    Perchè poi si sa i ragazzi sono tutti uguali e intelligenti allo stesso modo perchè si sa è solo colpa della società crudele.
    Bene, bene, W l’Itaglia dei Cobas (con rispetto parlando ci mancherebbe) o come direbbe un vostro fan… “Vi voglio bene fratelli!”