IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sabaudia, Regazzoni e Capodimonte si confermano ai vertici della canoa italiana

Savona. Bella prova degli atleti savonesi portacolori della Canottieri Sabazia a Sabaudia, nella prima selezione senior che per formare la squadra che a maggio a Mersin, in Turchia, parteciperà al Giochi del Mediterraneo. Entrambi gli atleti biancorossi in gara hanno superato il primo test e saranno convocati presso il centro nazionale di Castel Gandolfo per formare gli equipaggi.

Molto bene Alberto Regazzoni (nella foto, primo da destra) che, confermandosi l’atleta numero due (medaglia d’argento) sulla distanza dei 200 metri, ad un solo centesimo di secondo dal campione italiano in carica Rizza del Cus Pavia.

Buono anche l’esordio nella categoria senior di Francesca Capodimonte, settima assoluta sulla distanza dei 200 metri, piazzamento sufficiente per entrare nella rosa delle atlete che formeranno la squadra olimpica. Da sottolineare che sia Francesca che Alberto hanno battuto ed eliminato atleti che hanno partecipato alle Olimpiadi di Pechino.

Nella seconda giornata si sono svolti i campionati italiani di fondo, ai quali hanno partecipato anche Francesca e Alberto, ottenendo rispettivamente un quarto e un nono posto sulla distanza dei 5000 metri, non congeniale alle loro caratteristiche tecniche.

Positivo l’esordio di un K4 Ragazzi inedito, formato da Gianluca Buonfiglio, Luca Curletti e i fratelli Christian e Daniele Vita, giunto settimo dopo aver recuperato molte posizioni nella fase finale. Nel K2 Ragazzi, Davide Cervetto e Daniele Dentone, anche loro alla loro prima gara di categoria, hanno chiuso al dodicesimo posto su oltre trenta equipaggi.

La Canottieri Sabazia si prepara ora al prossimo appuntamento: il campionato toscano 1000 metri, in programma a Livorno domenica 14 aprile.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.