IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rifiuti, con il porta a porta Tovo supera il 70% di raccolta differenziata

A Tovo San Giacomo la quota percentuale della raccolta differenziata è subito balzata dal 16% del 2012 ad oltre il 70% (per la precisione al 70,75%), quindi ad un livello più alto di quello previsto dalla legge che è il 65%. Da segnalare inoltre che le tonnellate di rifiuti conferiti nella discarica “tradizionale” sono crollate dalle 58 di gennaio 2013 a poco più di 7 del mese successivo.

“Si tratta – dichiara il sindaco Oddo – di una bellissima notizia e voglio soprattutto ringraziare per questo importante risultato la grande partecipazione dei cittadini che hanno collaborato concretamente con l’amministrazione anche con suggerimenti, inventiva e con la giusta dose di ‘mugugno’ locale. Si tratta di un primo ed incoraggiante risultato che deve essere visto come un punto di partenza per migliorare ulteriormente il servizio. Nell’immediato proseguiranno dunque le iniziative di informazione ai cittadini con un nuovo corso di compostaggio domestico e la partenza di attività didattiche nella scuola primaria”.

Prosegue Oddo: “Come amministrazione siamo molto soddisfatti di come è iniziata la raccolta e lavoreremo per potenziare e migliorare il servizio sempre in sinergia con Idealservice (azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti) e con il costante ascolto dei cittadini”.

“Vanno in questa direzione l’installazione della campana per la raccolta dell’olio da cucina e l’apertura dell’area attrezzata in piazza Umberto I – dice il primo cittadino – quest’ultima, come da progetto iniziale, servirà a venire incontro ai vacanzieri che non riescono a conferire nei giorni previsti di raccolta ed anche per quei cittadini che hanno specifiche ed oggettive esigenze come il dover conferire i pannolini o i pannoloni più volte la settimana. Intanto nelle prossime due settimane inizierà anche la consegna delle nuove 300 compostiere domestiche e, presumibilmente entro fine mese, ci sarà una nuova giornata di distribuzione dei mastelli”.

“L’obiettivo dell’amministrazione comunale – conclude Oddo – è quello di applicare nel paese tutte quelle buone pratiche che possano aiutare la comunità di Tovo San Giacomo a crescere in modo ambientalmente sostenibile”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da marbl

    Tutti i comuni dovrebbero prendere esempio dal comune di Tovo e bisogna ringraziare in particolar modo il sindaco Oddo che fin dall’inizio ha creduto in questa iniziativa.
    Questi dati fanno piacere a tutti , se si pensa a quante tonnellate di indifferenziata si è. Evitato di buttare in discarica ….alla faccia di chi critica la raccolta a Tovo !!!!!!