IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Raccolta rifiuti a Tovo: apertura area ecologica per non residenti e ritardatari involontari

Tovo San Giacomo completa il servizio “porta a porta” anche per i non residenti e per coloro che sono impossibilitati a rispettare gli orari di conferimento dei rifiuti secondo il calendario della raccolta.

Il calendario della raccolta dei rifiuti “porta a porta” prevede il ritiro dei rifiuti secondo un preciso e dettagliato calendario (martedì organico e plastica, mercoledì frazione residua e vetro, giovedì carta e cartone, sabato organico e frazione residua), ma per venire incontro alle esigenze dei fruitori delle seconde case e per quei cittadini che, per gravi, oggettive e perduranti esigenze non possono conferire i rifiuti nei modi e nei tempi stabiliti dal nuovo Regolamento Comunale, il Comune di Tovo San Giacomo ha reso dunque disponibile un’area attrezzata, recintata e chiusa al pubblico, situata nel parcheggio in piazza Umberto I°, attiva già da qualche giorno.

In tale “piazzola ecologica” sono stati posizionati cassonetti per la raccolta di tutte le tipologie di rifiuti (organico, RSU, carta, vetro, plastica) oltre ad un cassonetto riservato per il conferimento dei pannoloni e dei pannolini dedicato a quelle famiglie che hanno la necessità di conferire tali particolari rifiuti più di due volte a settimana. L’accesso all’area è consentito esclusivamente attraverso l’utilizzo di una chiave che verrà consegnata dall’Ufficio Tecnico Comunale solo a quei residenti e proprietari di seconde case che possiedono i requisiti sopra esposti.

L’Ufficio Tecnico è aperto al pubblico il martedì ed il venerdì dalle 10.00 alle 12.00 e la domanda per la richiesta della chiave può essere scaricata dal sito www.comune.tovo-san-giacomo.sv.it al link “porta a porta”.

Intanto sta proseguendo l’opera da parte degli operai comunali di posizionamento dei nuovi cestini porta rifiuti lungo le principali vie del paese, mentre due nuovi raccoglitori per le pile esauste e per i medicinali scaduti sono stati sistemati in piazza San Carlo a Bardino Vecchio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. BrumBrumBeppe
    Scritto da BrumBrumBeppe

    Brum Brum per tutto il terrorio di Savona… avanti così
    bastone bianco
    occhiali da sole
    civismo
    forza libera
    rumentaaaaaaaa
    congiuntiviiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

    BrumBrumBeppe ZAC interviene e risolve

  2. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Che cretinata la raccolta porta porta.
    oltre ai costi esorbitanti del sistema dobbiamo ammirare i “burocrati” che attribuiscono la chiavetta per conferire la rumenta ai …. soli aventi diritto …. che devono giustificare la motivazione con un qualche permessino …
    .
    Le inutili e dannose amministrazioni locali sono cosi’ soddisfatte ….
    .
    I quattrini comunque li prendono liberamente da tutti …..
    .
    In Milano le aree ecologiche un tempo gestite dal comune ora spuntano come funghi nei cortili privati … con costi aggiuntivi … ovviamente.
    .
    Spero che prima o poi si possa mandare a quel paese ogni amministrazione in grado solo di creare problemi ….
    .
    La raccolta rifiuti va’ gestita dai privati in concorrenza fra loro … una gestione da pagare … ma connessa ad un servizio decente.
    .
    Cosa e’ un servizio decente …..
    lo ricordo …. un tempo la gente lavorava meglio.

  3. IronMan
    Scritto da IronMan

    @superpippo . . . ed anche “incompetenza” scritto con la N è una chicca !! hi hi hi . . .

  4. IronMan
    Scritto da IronMan

    @superpippo, ad onor del vero io mi interesso di tutto il territorio della Provincia di Savona . . . n on come te (appena iscritto su IVG) che vieni a razzolare (male) . . . NON sono così miope da guardare solo in casa mia (Pietra Ligure), ma anzi i problemi (se ci sono) vanno affrontati a 360 gradi (quindi anche fuori dal mio comune di residenza) . . . la cosa ti turba ? affari tuoi . . . certo che da uno come te che scrive “intelettuale” senza un “L” ho pochissime lezioni da prendere . . . zitto Marietto (omen nomen)

  5. superpippo
    Scritto da superpippo

    caro Iron visto che hai esaurito ( a dire il vero con poco successo e poco onore ) le tue attenzioni alla Riviera ( Pietra e Borgio per te ormai off limits) inizi a rivolgere le tue osservazionii all’entroterra ? Purtroppo il risultato è sempre lo stesso : tanta inconpetenza , poca lucidità mentale e sopratutto poca onestà intelettuale . Svegliati !!!!!!!!!!!!!!!