IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Quiliano, il sindaco Ferrando: “Difficile chiudere il bilancio, ma non aumenteremo le imposte”

Quiliano. “Risulta difficile chiudere il bilancio 2013 a causa di un ulteriore pesante taglio di 270.000 euro determinato dalla spending review, ancora una scelta fatta con la logica dei tagli lineari che penalizzano fortemente i Comuni con bilanci senza sprechi”. Così il sindaco di Quiliano Alberto Ferrando che parla della stesura del documento economico-finanziario del Comune per quest’anno.

“È ovviamente impensabile aumentare il carico fiscale sui cittadini che già dovranno subire il rilevante aumento della tassa sui rifiuti (che diventerà Tares: tassa rifiuti e servizi) nonché l’Imu introdotta nel 2012. Da stigmatizzare, relativamente alla Tares, che 0,30 euro al m2 ancorché riscossi dal Comune saranno girati alle casse dello Stato. Auspichiamo pertanto decisioni rapide e ineludibili del nuovo Parlamento perché la situazione è insostenibile sia per gli Enti locali sia, soprattutto, per i cittadini” conclude il primo cittadino quilianese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.