IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Quaderno della Biblioteca Mediateca Finalese dedicato al soprano savonese Luciana Rampazzo

Più informazioni su

Savona. Domani alle ore 16.45, nella bella cornice della Sala Rossa del Comune di Savona, sarà presentato il secondo “Quaderno della Sezione Musicale di Conservazione della Biblioteca Mediateca Finalese” dedicato (dopo quello al compositore savonese Giuseppe Manzino) a “Luciana Rampazzo Bianchi, una voce della scuola lirica savonese”, come recita il titolo di copertina, realizzato nell’ambito delle iniziative curate da Flavio Menardi Noguera, attivissimo direttore della Biblioteca Mediateca Finalese e musicologo di fama.

La pubblicazione, frutto della collaborazione fra Biblioteca Finalese, Zonta Club di Finale e Comune di Savona, delinea un profilo dell’artista che, nata a Savona nel 1923 e scomparsa nel 2008, fu in carriera come soprano lirico leggero provenendo da scuola savonese fra metà degli anni quaranta e primi anni cinquanta del secolo scorso.

Vincitrice di concorsi di canto, si esibì in tale periodo in numerosi concerti a Savona, Genova, Milano, Pesaro, Piacenza, Piombino, Bologna, Roma… e come protagonista in varie recite di Rigoletto e di Lucia di Lammermoor, accanto a noti nomi della lirica come i tenori Gianni Poggi, Giuseppe Halmos, Luigi Pontiggia e Salvatore Puma; i baritoni Aldo Protti e Romano Roma; i bassi Gastone Sorgi e Aldo Forziora; ormai avviata a una più vasta notorietà, si ritirò precocemente dalle scene nel 1955.

Il Quaderno offre però anche l’opportunità di riscoprire “una pagina, piccola ma forse non irrilevante, della musica in Liguria” e in particolare a Savona negli anni del secondo dopoguerra, riportando in luce il ruolo della Scuola di canto lirico della Maestra Zoraide Sarzanini, già gloria del Teatro d’Opera internazionale del primo Novecento, operante con successo in città in quegli anni. Fotografie, articoli di giornale, documenti e lettere corredano il testo, redatto da Fulvio Bianchi, italianista ma anche musicista e studioso di musica, con gli apporti di Gustavo Malvezzi, noto musicologo e docente al Conservatorio di Alessandria. Presenta il Quaderno il professor Gustavo Malvezzi, coadiuvato dal prof. Andrea Piccardi, Dirigente Scolastico, appassionato cultore del melodramma, musicista e docente in corsi di divulgazione sulla musica lirica, con la partecipazione di Fulvio Bianchi. Durante l’incontro sarà effettuata l’audizione di alcune interpretazioni del soprano

Luciana Rampazzo. Copie del Quaderno saranno disponibili per il pubblico intervenuto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.