IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Primo soccorso, al via i corsi nelle scuole grazie all’iniziativa voluta dalla Regione

Regione. Dopo una prima fase sperimentale, partirà definitivamente la prossima settimana il progetto “A scuola di primo soccorso”, approvato questa mattina in Giunta su proposta degli assessori alla formazione e alla salute, Pippo Rossetti e Claudio Montaldo e realizzato con il contributo dell’ospedale Galliera, dell’Istituto Gaslini, dell’Istituto scientifico San Martino – Ist, della Asl3 genovese e del 118 Liguria.

Il primo corso è previsto mercoledì 17 aprile nell’Istituto Liceti di Rapallo a cui seguiranno mercoledì 8 maggio un incontro con gli studenti del liceo Nicoloso di Recco e, successivamente, ulteriori corsi presso le scuole medie e elementari.

L’iniziativa, voluta dalla Regione, nell’ambito di un accordo siglato con l’Ufficio scolastico regionale, è rivolta agli alunni delle scuole elementari, medie e superiori della Liguria che ne faranno richiesta. “L’obiettivo – ha spiegato oggi Montaldo – è quello di estendere la cultura dell’emergenza e del 118, fornendo ai ragazzi i primi rudimenti”.

I corsi verranno svolti da personale regionale, con il supporto delle Croci presenti sul territorio e di personale medico. L’attenzione alla salute e all’emergenza sanitaria si concretizzerà anche nell’iniziativa “Open day 118” che prevede la visita di alcuni studenti, in programma mercoledì 17 aprile,  presso la centrale operativa del 118 di San Martino.

“Quello che vogliamo – ha continuato Montaldo .- è rendere stabili esperienze formative da parte di operatori dell’area dell’emergenza  che già si svolgono nelle scuole liguri, ma in modo sporadico, per contribuire a divulgare la cultura  dell’emergenza e dell’urgenza e i valori di solidarietà e senso civico che sono alla base”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.