IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Petacchi dice addio al ciclismo, l’assessore Rossi: “Campione che ci mancherà”

Più informazioni su

Liguria. Petacchi ha annunciato il suo ritiro dall’attività agonistica con una nota pubblicata sul sito della sua squadra, la Lampre-Merida. “Nella mia vita professionale ho raggiunto traguardi importanti e centrato tutti gli obiettivi che un corridore con le mie caratteristiche può desiderare – le parole del velocista che ha 39 anni- Arrivato
alla soglia delle 200 vittorie, però, sento di avere bisogno di dare una svolta alla mia vita, di trovare una nuova dimensione e di avere anche più tempo da dedicare alla mia famiglia. Queste riflessioni mi portano alla decisione di offrire alla mia carriera una pausa”.

“Spiace pensare di non poter più assistere ai suoi sprint vincenti in giro per il mondo, dopo la decisione di appendere la bicicletta al chiodo, nel senso agonistico, si intende, Alessandro Petacchi è un grande campione di cui sentiremo la mancanza al Giro d’Italia, al Tour De France, alla Parigi- Roubaix e in tante altre gare”. Così l’assessore allo Sport della Regione Liguria Matteo Rossi.

La Regione Liguria, nel 2003, assegnò a Petacchi, spezzino di Castelnuovo Magra, il premio ‘Sportivo Ligure dell’Anno’ che il corridore non poté ritirare per un impegno agonistico. “Una buona ragione per assegnarli il premio Sportivo ligure
dell’anno alla carriera” anticipa Rossi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.