IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pediatria, lesioni neurologiche: 155 ogni 100 mila casi, appello alla prevenzione

Parte dall’Ospedale Gaslini di Genova l’appello verso i temi della prevenzione nella traumatologia pediatrica. “Il trauma cranico è una delle principali cause di morte o disabilità nei bambini – ha spiegato Andrea Moscatelli responsabile di Rianimazione Ospedale Gaslini – ma per arginare il problema è fondamentale mettere in atto interventi di prevenzione. Si tratta di azioni molto semplici, che fanno parte della vita quotidiana, e che possono salvare molte vite”.

In Italia non esistono dati precisi relativi alla traumatologia pediatrica. Casistiche nordamericane riportano un’incidenza di lesioni neurologiche da trauma pari a 155 eventi per 100.000 abitanti. Al primo posto si trovano i traumi derivanti da incidenti della strada, dove i bambini in età scolastica rappresentano la fascia di età più colpita, i
pedoni sono quelli più frequentemente coinvolti, seguiti dai ciclisti e dai passeggeri dei veicoli.

Le cadute costituiscono invece la causa più frequente di trauma nei bambini compresi nella fascia di età 0-4 anni. “In questi anni abbiamo avuto casistiche anche importanti derivate da incidenti banali – sottolinea Moscatelli – che non avrebbero avuto conseguenze se fossero state utilizzati i seggiolini o le cinture di sicurezza. Spostandosi verso l’adolescenza, inoltre, si riscontano incidenti dovuti all’attività sportiva. L’uso del casco in bicicletta o sugli sci, anche se non ancora obbligatorio, diventa, quindi, uno strumento molto utile per prevenire danni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.