IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pasquetta agitata a Carcare, litiga con fidanzata e genitori poi si scaglia contro i militari: 25enne arrestato

Più informazioni su

Carcare. Una Pasquetta finita in manette. E’ quella di un venticinquenne di Pallare, L.A., che, complice probabilmente qualche bicchiere di troppo, ha finto per avere un diverbio con i genitori, la fidanzata e infine con i carabinieri. Tutto è successo per strada, nella piazza antistante la Croce Bianca di Carcare: il ragazzo ha cominciato a litigare in maniera molto accesa con i famigliari tanto che è stato richiesto l’intervento dei militari.

All’arrivo della pattuglia anziché calmarsi il venticinquenne ha continuato a dare in escandescenze: ha inveito contro gli uomini dell’Arma e si è scagliato contro uno di loro procurandogli una contusione alla mano. Un gesto che gli è costato l’arresto per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Questa mattina il ragazzo è stato processato per direttissima in tribunale.

Il giudice ha convalidato il suo arresto e lo ha rimesso in libertà. Vista la richiesta di termini a difesa il processo è stato rinviato a giovedì prossimo. Nel frattempo L.A. dovrebbe risarcire i militari per poi scegliere di patteggiare.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Roberto Scarlatta
    Scritto da Roberto Scarlatta

    Senza generalizzare ti dico che secondo me dovrebbero fare più “selezione” quando si tratta di formare i componenti delle forze dell’ordine: come ho detto precedentemente: accadono troppe “anomalie” … troppe per non obbligarci ad una riflessione: accade che degli agenti passino un mare di guai per aver strattonato un delinquente, ma accade anche che per aver massacrato a morte un ragazzino ubriaco, un poliziotto si faccia solo 6 mesi di galera con la possibilità di conservare il posto di lavoro… Che accade???

  2. Scritto da francybla

    il confine é sottile….se si difendono i nostri uomini sono solo capaci a menare…e se non si difendono sono stati addestrati da topo gigio….allora che devono fare sti ragazzi???

  3. Roberto Scarlatta
    Scritto da Roberto Scarlatta

    E poi quando si trovano davanti un diciottenne con le manette, improvvisamente diventano dei forzuti e gli fanno fare la fine del povero Aldrovandi… No, Marione, non li addestra Topo Gigio, ma m.r Hide o dottor Jekill, a seconda che si voglia sfogare i più bassi istinti oppure si desideri una bella vacanza in infortunio (a spese del contribuente naturalmente)… Ovviamente non generalizzo ma accade… altrochè se accade!!!

  4. Scritto da smile

    Grande Marione. mi hai fatto riflettere e sorridere!

  5. Roberto Scarlatta
    Scritto da Roberto Scarlatta

    Non è che siano “fragili” hai presente l’attaccante che appena si sente toccare sulla spalla si butta in area? Solo che invece di gridare “rigore” grida ” INAIL!!!”