IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallavolo, D femminile: Alassio e Maremola fuori dai playoff, savonesi sul fondo nel girone retrocessione risultati

Savona. Girone B batte girone A 14 a 6. Questo il bilancio complessivo delle prime due gare degli ottavi di finale playoff e dei primi due turni della poule retrocessione.

Il raggruppamento del levante, quindi, presenta collettivi mediamente più forti. Un dato che è emerso, in particolare, nel primo turno degli spareggi per la promozione. Tra quelle del girone A, solamente la squadra vincitrice, il Volare, ha già staccato il pass per il turno successivo. Le biancorosse hanno regolato agevolmente la Serteco Volley School in gara 2; la partita di andata era stata più combattuta e alle voltresi erano stati necessari 5 set per piegare le giovani coccinelle.

Avanti senza intoppi la vincitrice del girone B, l’Acli Santa Sabina. Le genovesi hanno liquidato il Progetto Volley Lea Alassio in 3 set in entrambe le sfide. La seconda del girone B, la Spqm Auxilium Ina Assitalia, si è sbarazzata del Graglia Group Taggia con un doppio 3 a 1.

Nei quarti di finale la terza classificata del girone B, la Finanza&futuro Albaro Volley, se la vedrà con il Volare. Le albarine hanno fatto fuori il Cogoleto, una squadra che, nella prima fase, aveva raccolto due punti in più rispetto alla Finanza&futuro ma che nel confronto diretto è parsa inferiore soprattutto in gara 1, persa sul campo amico in 3 set.

Il Vallestura, giunto quarto nel suo girone, ha eliminato il Maremola, terza forza del gruppo A. Il team di Campo Ligure ha dominato l’andata, lasciando solo le briciole alle pietresi. Il match di ritorno ha visto la squadra del presidente Luca Robutti cercare il riscatto, ma è riuscita a vincere solamente un set. Nel turno decisivo sarà Santa Sabina contro Vallestura.

L’unico incontro che va alla bella è quello tra Arredamenti Anfossi Taggia ed Iplom Volleyscrivia: si giocherà sabato 20 aprile alle ore 21. Le ragazze di Busalla si sono imposte per 3 a 0 davanti al pubblico di casa, ma non sono riuscite a ripetersi in trasferta, dove sono state battute in 4 set.

Per quanto riguarda la poule retrocessione, è stato ottimo l’avvio della Pro Recco che ha avuto ragione in 3 set sia del Gabbiano Andora che del CSV Albenga. Il Vbc Casarza Ligure, che partita da una buona terza posizione, ha esordito perdendo con le ingaune ma si è prontamente riscattato superando in 3 set il Vbc Savona.

Le tre compagini della provincia di Savona se la passano male, dato che occupano le ultime tre posizioni. Il Vbc Savona è solitario sul fondo, avendo esordito con ko interno con il Volley C.P.O. Anche Il Gabbiano è partito con due sconfitte, la seconda delle quali al tie-break alla Spezia, e si trova penultimo.

Sabato 20 aprile alle ore 18 il Vbc Casarza Ligure sarà ospite della Lega Pallavolo Sanremo. Alle ore 20,30 si affronteranno Vbc Savona e Pro Recco; alle 21 Il Gabbiano e Volley C.P.O. Chiusura del terzo turno (il nono considerando le partite della prima fase) domenica 21 aprile alle ore 18 con Eco Private Bioedilizia Albenga contro Volley Team La Spezia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.