IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Millesimo, il rally Valli del Bormida scalda i motori: attesa per i trofei Evo Rally 2013 e Twingo R2

Millesimo. Gira a velocità sostenuta il motore del 32° rally Valli del Bormida, in programma sabato 4 e domenica 5 maggio. Gli uomini del comitato organizzatore della gara, che da quest’anno torna alla sua denominazione originaria, stanno mettendo a punto gli ultimi dettagli per sostenere, nei prossimi giorni, il collaudo del percorso da parte delle autorità competenti.

“La gara è pronta da tempo – sottolinea Valtero Gandolfo, componente dello staff organizzatore nonché addetto alla sicurezza della manifestazione – e, una volta sostenuta la verifica del percorso, il nostro gruppo si potrà dedicare a tutti quegli altri aspetti necessari per presentare ai concorrenti una gara ben allestita”.

Il 32° rally Valli del Bormida sarà valido quale prova (coeff. 1) del Challenge di 2ª e 3ª Zona, oltre che per i trofei Evo Rally 2013 e Twingo R2, il primo riservato alle vetture Super2000, l’altro alle berlinette francesi. “La validità per questi due trofei – rileva ancora Valtero Gandolfo – ci riempie d’orgoglio perché sono due serie davvero interessanti che contribuiranno in maniera notevole a qualificare l’elenco degli equipaggi partecipanti alla nostra gara. Le nostre classiche prove speciali (‘Giovetti’ di 9,4 km, ‘Quazzo’ di 8 km e ‘Pian dei Corsi’ di 15 km, tutte da correre due volte) sapranno sicuramente esaltare il potenziale tecnico di quelle vetture e, in special modo, delle Super2000”.

La compezione partirà alle ore 8,31 di domenica 5 maggio da Millesimo, dove il primo equipaggio concorrente farà ritorno alle 17,30, dopo essersi lasciato alle spalle 9 ore di gara e 256,60 km, 66,60 dei quali relativi alle 6 prove speciali. Le iscrizioni si chiuderanno lunedì 29 aprile.

In coda al rally, dietro le vetture moderne, ci sarà spazio anche per le auto storiche. “Questo è un settore – conclude Gandolfo – che ultimamente è cresciuto molto e che ora è in grado di offrire ad ogni gara un contributo di qualità davvero notevole”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.