IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Liguria, 2,5 milioni per le imprese in aree svantaggiate

Più informazioni su

Liguria. Due milioni e mezzo destinati agli investimenti delle imprese di produzione e servizi localizzate nelle aree più svantaggiate della Liguria, in particolare in Val Bormida e nel ponente genovese. Sono stati stanziati dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore allo Sviluppo economico, Renzo Guccinelli per andare incontro alle richieste delle attività produttive.

Gli investimenti riguarderanno la creazione di nuovi stabilimenti o l’ampliamento e l’ammodernamento di unità produttive già esistenti. Il bando prevede una concessione di agevolazioni, sul totale dell’investimento, nella misura del 10% per le grandi imprese, del 20% per le medie imprese e del 30% per le piccole imprese. L’agevolazione sarà erogata per il 50% sotto forma di prestito rimborsabile a tasso 0,5 e per il 50% come contributo a fondo perduto.

“Il perdurare della crisi economica – spiega l’assessore Guccinelli – sta provocando un forte rallentamento dell’economia reale con gravi ripercussioni su imprese e occupazione e richiede l’attivazione di specifiche azioni di sostegno agli investimenti produttivi e per la creazione di posti di lavoro, soprattutto nelle aree piu’ svantaggiate della regione. Il bando servirà per contenere gli effetti della crisi e riequilibrare le disparità territoriali”. Le domande di agevolazione potranno essere presentate a Filse dal 1 giugno al 15 luglio di quest’anno.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.