IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le panchine letterarie di Albenga alla ribalta sui quotidiani nazionali

Più informazioni su

Albenga. Fama nazionale per le panchine “letterarie” del Comune di Albenga. In questi giorni, le panchine della nuova passeggiata a mare di Albenga, sulle quali sono impressi celebri aforismi e frasi famose di pensatori, filosofi e autori del passato, hanno fatto capolino sulle cronache nazionali di importanti quotidiani, quali Il Secolo XIX, nella giornata di venerdì 26 aprile, e il Corriere della Sera, nella giornata di oggi.

“Sulle panchine del lungomare tra Epicuro e Kant”, il titolo dell’articolo di Paolo Crecchi sul quotidiano ligure, “Sulle panchine o graffiata sui muri, la poesia che ci sorprende in città”, il titolo del pezzo di Michela Proietti sull’autorevole testata di Via Solferino. Installate lo scorso 22 aprile da personale comunale, sotto la supervisione dell’assessore ai Lavori Pubblici Bruno Robello De Filippis e dell’assessore all’Arredo Urbano Guido Lugani, le dieci nuove panchine sono a completamento del nuovo tratto della passeggiata a mare.

Particolarità dei nuovi componenti dell’arredo urbano, la presenza di “perle di saggezza” incise su di esse, da un’idea lanciata lo scorso anno dall’Amministrazione Comunale, che aveva accolto favorevolmente la proposta del Dirigente ai Lavori Pubblici, Ing. Danilo Burastero, di personalizzare le nuove panchine, ciascuna con una frase celebre o con un aforisma diverso, selezionate da un elenco stilato dal Prof. Gianni Ballabio, Consigliere di Amministrazione della Fondazione Gian Maria Oddi. Le nuove panchine, realizzate dalla CO.DAL Arredo Urbano di Asti, sono in acciaio inox “AISI 316 L” nella struttura portante, e in legno pregiato di grande spessore per seduta e schienale, al fine di garantire lunga durata, che richieda al contempo minime opere di manutenzione nel tempo.

Tra gli autori delle citazioni candidate ad essere incise sulle nuove panchine, classici quali Ralph Waldo Emerson (“La ricompensa per una cosa ben fatta è averla fatta”), Voltaire (“Ama la verità, ma perdona l’errore”), Democrito (“Al saggio tutta la Terra è aperta, perché patria di un’anima bella è il mondo intero”), Seneca (“Non conta quanto, ma come si vive”), Sant’Agostino (“L’uomo veramente ricco è quello che ha donato sempre con cuore generoso”) e molti altri ancora. “Indiscussi maestri del pensiero”, come spiegato lo scorso anno dal prof. Ballabio, “che, con intuizioni profonde, capirono molto prima di noi il senso della vita”.

“L’attenzione riservata da importanti quotidiani nazionali conferma che queste panchine siano una scelta vincente”, commenta il sindaco di Albenga Rosy Guarnieri. “In una posizione meravigliosa davanti al lungomare e alla nostra splendida Isola Gallinara, rappresentano un invito alla sosta, alla lettura, e perché no, alla riflessione. Sono state molto apprezzate da turisti e residenti, e abbiamo in programma di estendere questa iniziativa, nel tempo, per tutto il lungomare”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.