IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Anffas va al “Trincheri” di Albenga: cda approva il trasferimento

Albenga. “È con viva e vibrante soddisfazione che annuncio l’approvazione, con delibera votata dall’unanimità dei componenti del Consiglio di Amministrazione dell’Istituto Domenico Trincheri, del provvedimento che prevede il trasferimento dell’ANFFAS all’interno dell’Istituto”. Ad affermarlo è Diego Distilo, vice Presidente del CdA dell’Istituto Domenico Trincheri di Albenga.

“Sono consapevole che forse sarebbe più opportuno che queste comunicazioni provenissero direttamente dal Presidente, il quale però è senza dubbio troppo impegnato con la sua nobile professione di salvare vite per dedicarsi alle comunicazioni istituzionali – prosegue Distilo -. Il documento non era presente all’ordine del giorno dell’ultima riunione del Consiglio di Amministrazione ma, su mia diretta proposta, è stato inserito per essere affrontato e discusso, al fine di verbalizzare la decisione definitiva sulla questione”.

“Da troppo tempo, purtroppo, si parla dei ragazzi dell’ANFFAS come fossero scrivanie o poltrone da spostare da una parte all’altra. È giunta l’ora di dire basta a questo calvario mediatico che non fa bene alla Città e che nulla porta, se non a far pensare che l’associazione non sia benvenuta all’interno dell’Istituto Trincheri. Posso dichiarare tranquillamente, per quanto mi riguarda, che ciò non corrisponde al vero, e ricordo che fui proprio io, con l’Amministrazione guidata dal Sindaco Mauro G. Zunino, nei panni di Assessore ai Servizi Sociali, a portare in approvazione la prima convenzione ANFFAS, con uno stanziamento a favore dell’associazione al fine di poter svolgere le loro attività in tranquillità. Quella convenzione fu siglata con l’accordo di ASL, con la Curia che offrì i locali: non vedo perché, oggi, dovrei essere contrario a un eventuale spostamento di questi ragazzi in una posizione più centrale e più agevole alle loro esigenze” aggiunge il vicepresidente dell’Istituto Trincheri.

“L’unico, piccolo, ostacolo è relativo alla collocazione del bar nella sala ristorante, legato alla speranza di poter riportare, così come già previsto con il Sindaco Rosy Guarnieri, la mensa per i nostri dipendenti comunali all’interno dell’Istituto. Queste previsioni portano a non poter, in questo momento, fornire gli spazi per realizzare il bar per i ragazzi dell’ANFFAS, tuttavia essi potranno utilizzare l’Istituto come meglio riterranno per svolgere le loro attività. Siamo molto soddisfatti di questo passo in avanti, e anticipo che a breve sarà organizzata una vera e propria festa di benvenuto per l’ANFFAS all’Istituto Domenico Trincheri, e alla quale sarà invitata la cittadinanza tutta, così da chiudere definitivamente tutte le sterili e improduttive polemiche di questi giorni” conclude Diego Distilo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.