IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I concorsi e le mostre artistiche di “caARTEiv” per non dimenticare la storia Riofreddese

Più informazioni su

Murialdo. Ricordando una triste storia della II Guerra Mondiale: Bellone Aldo (Teobaldo) 1/3/1917-28/10/1944 soleva portare il pane ai partigiani sulle alture della vallata tra Murialdo e Calizzano (SV), quando un giorno fermarono il suo camion i Nazisti che lo costrinsero a farli salire. Lungo il viaggio, ad un tratto spararono dalle montagne, e mentre i nazisti saltando fuori immediatamente ai primi spari si salvarono tutti, Bellone Aldo che era alla guida, centrato in pieno, morì sul colpo.

Il Comune di Murialdo, riconoscendo l’errore e il suo vano sacrificio di vita, volle intitolare la piazza del Borgo di Riofreddo a suo nome. La famiglia rifiutò, e la piazza rimase senza nome, fino all’8 luglio 2001, quando fu intitolata “Piazza San Rocco” dall’ass.ne culturale “Riofreddo Insieme” fondatrice Simona Bellone (pres.1997-2001). Ora la targa ceramica della piazza di Riofreddo di Murialdo (SV), raffigurante San Rocco con il suo cane fedele, è in calce al “Murale storico-letterario” della caARTEiv fondatrice e presidente Simona Bellone (dal 2001).

Per non dimenticare la memorabile storia e cultura Riofreddese, si sono concretizzati i progetti di Simona Bellone di: Concorsi e Mostre Artistiche (1998), Murale Storico-Letterario (2001) e Museo Storico (2002). Come ogni anno ritorna puntuale quindi il consueto appuntamento Valbormidese con l’Arte. Le cornici naturali degli eventi saranno il paese di Riofreddo di Murialdo immerso nel verde salutare e la cittadina di Millesimo ricca d’arte e storia (le ultime domeniche di giugno e luglio). Entrambi ospitano da oltre un decennio gli artisti che amano l’arte e desiderano condividere la propria passione nell’entroterra ligure.

“Il motto caARTEiv è sempre ‘arte per arte’ perché la creatività non ha prezzo, ma un gran valore c’è può essere solo barattato a pari moneta foriera d’originalità. Per essere partecipi e soci attivi caARTEiv occorre rinnovare l’appuntamento annuale, con almeno un opera e diventare protagonisti della cultura Valbormidese. Sul sito www.caarteiv.it  si può visionare il bando di partecipazione (scadenza 15 maggio 2013 [2]) e tutto l’operato artistico dei soci e il resoconto dell’associazione fin dal 1998, con l’ “albo d’oro” degli artisti” spiegano gli ideatori.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.