IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giochi sportivi studenteschi, atletica leggera: i vincitori della fase distrettuale di Celle e Varazze foto

Celle Ligure. Si è svolta nei giorni scorsi, presso lo stadio Olmo, la fase distrettuale d’istituto per la Scuola Media di Varazze e Celle Ligure dei giochi sportivi studenteschi di atletica leggera. In gara i migliori alunni/atleti dei due plessi di Varazze e Celle Ligure, selezionati tramite le rispettive fasi comunali della manifestazione.

Tra i Cadetti il risultato di maggior spessore tecnico giunge dal salto in alto: il cellese Tommaso Cerisola sale sino a 1 metro e 60. Ottimo lancio nel vortex per il varazzino Alberto Calamano che realizza una miglior misura pari a 48,67. Nel lungo affermazione di Gabriele Allocca (Varazze); sugli 80 si impone il varazzino Leonardo Damele. Gli 80 ostacoli premiano il cellese Nicolò Servetto, mentre sui 1000 si registra l’affermazione di Mattia Corsini (Varazze). Ancora una vittoria varazzina nel peso grazie ad Achille Curci.

Nella categoria Cadette gara in solitario per la favoritissima dei 1000 metri Isabella Chiarappa (Varazze): 3’42″4 il suo tempo all’arrivo. Federica Fazio sfiora la prestigiosa doppietta, aggiudicandosi lo sprint (80 metri corsi in 11″8) e giungendo seconda nel lungo alle spalle dell’altra cellese Valeria Colamassaro. Sugli 80 ostacoli vince Laura Damele (Varazze), mentre nel vortex ad imporsi è Maddalena Lantieri (Varazze) con un buon 34,90. Tripletta cellese nell’alto, con vittoria per Giulia Damonte. Nel peso si aggiudica la gara Bianca Maria Pollero con un valido 7,95.

Tra i ragazzi ottimo 600 di Andrea Cervetto (Varazze) che chiude in 1’53″8, bissando poi l’oro nella gara di salto in lungo con un balzo a 4,52. Sui 60 bene Tomaso Craviotto che vince correndo in 9″2. Il cellese Mattia Siri vince il vortex con 35,87 e nell’alto c’è l’affermazione del varazzino Emanuele D’Antuono. Il peso registra la vittoria del cellese Jiritano Gianluca.

Categoria Ragazze con Chiara Di Chiazza in bella evidenza: 1,21 la misura con cui si è aggiudicata la gara di salto in alto, 9″7 il crono che le frutta l’argento sui 60 piani alle spalle della varazzina Sara Gualdi impostasi in 9″5. Nei 600 metri corsa in solitaria per Gaia Cinquini (Celle), che chiude in 2’15″8. Solo due centimetri separano Sara Gualdi (3,79) da Carola Spotorno (3,77) nel salto in lungo, mentre il vortex è appannaggio di Elisa Vairo. Vittoria per Alice Bazzano nel peso, con un buon 6,70.

Lo stadio di Celle Ligure è ora pronto ad accogliere le fasi provinciali dei giochi sportivi studenteschi, che verranno organizzati dall’Ufficio provinciale di Educazione del Miur diretto dal professor Marco Sonaglia, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Celle Ligure e con il supporto della Fidal e dei volontari delle associazioni sportive di atletica leggera del comprensorio savonese.

Si inizierà martedì 16 aprile con quasi 200 atleti ed atlete degli istituti superiori di Savona e provincia. Il giorno successivo sarà la volta degli alunni delle scuole medie, con oltre 400 iscritti.

Un successo di partecipazione notevolissimo, frutto dell’impegno di decine di insegnanti di educazione fisica oltre che del supporto fornito in molti casi dalle associazioni sportive.

Nelle foto sotto: Andrea Cervetto domina i 600 Ragazzi; i primi tre nei 1000 Cadetti; Isabella Chiarappa; il podio dei 1000 Cadette; il podio degli 80 Cadette; il podio dell’alto Ragazze; Tommaso Cerisola.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.