IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Educazione alimentare: un mezzo antidoping?”: se n’è discusso in un convegno ad Albisola

Albisola Superiore. Domenica 14 aprile si è tenuto, presso l’auditorium delle scuole di Albisola Superiore, il convegno organizzato dall’Atletica Alba Docilia nell’ambito dell’Atletica Quadrifoglio, dal titolo “Educazione alimentare: un mezzo antidoping?” con il patrocinio del Comune di Albisola Superiore e aperto ai tecnici sportivi, agli insegnanti, alle famiglie e ai ragazzi.

I lavori sono stati introdotti dalla dietista dottoressa Frumento che ha illustrato i principi della nutrizione legata allo sport, seguita dalla collega dottoressa Penna, che ha portato i dati statistici del progetto di Educazione alimentare e sport, che da tre anni si realizza sui campi di atletica di Albisola e Vado, con un lavoro integrato tra le dietiste e gli istruttori.

L’argomento centrale è stato relazionato dal professor Antonio Sartini, docente presso la Facoltà di Farmacia dell’Università di Urbino nella materia “Il doping nello sport e nel fitness”, oltre che consulente professionale presso federazioni sportive nazionali e internazionali, che ha sostenuto ed illustrato l’argomento del convegno.

Infine la dottoressa Padovano, psicologa, ha realizzato un approfondimento dell’approccio dei giovani al cibo.

L’idea del convegno nasce dal percorso che sta facendo l’Atletica Alba Docilia sull’Educazione alimentare, nell’ambito dell’attività culturale dell’Atletica Quadrifoglio, la quale a gennaio, a Genova, ha presentato il nuovo lavoro di Alessandro Donati sulla lotta al doping.

L’interesse per l’argomento e la necessità di diffonderlo il più possibile, ha portato alla conclusione di riproporlo ancora in futuro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.