IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

E’ ligure il super toro più fecondo al mondo

Più informazioni su

Liguria. Si chiama Zephir, è ligure (di Rossiglione, in provincia di Genova) il toro di razza bruna, primo, per fecondità, nella classifica mondiale Interbull pubblicata in questi giorni. Lo ha reso noto l’assessorato all’Agricoltura della Regione Liguria.

Interbullè una organizzazione internazionale che si occupa delle valutazioni genetiche internazionali nel settore bovino, riunisce 34 Paesi di tutto il mondo e tra questi l’Italia.

Questo toro è il primo riproduttore, grazie alla fecondazione artificiale, secondo l’ Ite – Indice totale economico – con almeno 25 figlie testate a livello mondiale, e si piazza davanti ai tori svizzeri, americani, austriaci e tedeschi. In realtà Zephir di figlie ne avrebbe, secondo i dati ufficiali, 104, delle quali 76 nate in Svizzera.

Risultati che confermano e avvalorano l’importanza, anche economica per l’allevatore, del lavoro di selezione e di miglioramento genetico svolto con il contributo delle associazioni allevatori.

Il super-toro proviene dall’azienda Lavagè di Andreina Ponte che ha sede nel centro della Valle Stura. Un’azienda sempre ai vertici produttivi e morfologici della razza bruna e che recentemente ha inaugurato una moderna stalla dotata di un impianto robotizzato di mungitura, unico di questo tipo presente in Liguria. Zephir, con questa uscita, conferma le aspettative che si erano create quando si era piazzato al primo posto nell’ uscita dei dati genomici del dicembre 2011

Il toro Zephir, nato l’8 giugno 2007, figlio della bovina Athina e del toro Zeus si è posizionato al vertice della classifica grazie agli ottimi dati produttivi riferiti soprattutto al grasso (+0,35)e alle proteine(+0,38) con k-caseine di tipo bBB.
Ottimi anche i dati relativi alla morfologia delle figlie, soprattutto per quanto riguarda l’apparato mammario e gli arti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da El Rey del Mundo

    Concordo con il commento qui sotto: gli unici che figliano in Liguria sono gli stranieri: Albanesi e Indiani in primis: intanto i figli glieli mantengono i Liguri che non si riproducono; appunto per mantenere i simpatici pargoletti stranieri che spuntano come cavallette.

  2. gian joao
    Scritto da gian joao

    in effetti un ligure che si riproduce di sti tempi è una notizia…