IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Diamo una speranza a Nino”: Pietra Ligure unita nella solidarietà per il proprio concittadino malato di Sla foto

Più informazioni su

Pietra Ligure. Una serata piena di amore e solidarietà quella che si è tenuta domenica 14 aprile, organizzata da Dona Speranza in collaborazione con il Comune di Pietra Ligure e l’associazione Facciamo Centro. La serata “Diamo una speranza a Nino” era organizzata per raccogliere fondi da donare a Nino Aloia, un ragazzo malato di Sla di Pietra Ligure, e alla sua famiglia per sostenere le spese per le cure che deve affrontare.

Tutto il paese di Pietra Ligure ha partecipato alla raccolta fondi: dal pomeriggio i commercianti hanno indossato la maglietta di Dona Speranza con il titolo della serata stampato in bianco per sensibilizzare i cittadini, l’amministrazione comunale ha sostenuto il progetto dall’inizio mettendo a disposizione personale e strutture e i pietresi hanno risposto con sensibilità all’appello di Dona Speranza.

La serata è iniziata alla 21,30 al teatro cinema di Pietra Ligure davanti ad un pubblico numeroso e attento che ha fatto registrare quasi il sold out della struttura e che ha donato generosamente per la causa di Nino. In prima fila in platea il protagonista della serata, Nino Aloia, insieme alla sua compagna e alla sua famiglia, il vicesindaco di Pietra Ligure Dario Valeriani, il sindaco di Malvito, paese d’origine di Nino, Giovanni Cristofalo, e Emilio Alberto Labrosciano, presidente dei Malvitani nel Mondo.

Lo spettacolo è stato presentato da Donella Serafini, presidente dell’associazione Dona Speranza onlus, e Andrea De Iacovo, voce della band “Il sogno è sempre”. Tra una canzone suonata dal vivo dal trio acustico di De Iacovo, la voce narrante di Donella Serafini che ha letto alcuni testi di canzoni di Claudio Baglioni con inframezzi musicali della band, e le parole dei due presentatori sulla solidarietà, è arrivato il primo balletto del Centro Studi Danza di Anna Fenoglio di Finale Ligure, che si è esibito su “E tu come stai?”.

Seconda ospite Virginia Dalla Torre, la piccola cantante che ha partecipato a “Ti lascio una canzone”, che ha cantato “Nessuno mi può giudicare”. Il comico Renzo Sinacori, da Zelig, ha intratteunto il pubblico con uno sketch divertente e il balletto del Centro Studi Danza è tornato ad esibirsi su “Io me ne andrei” prima del finale.

Tra una canzone e l’altra, toccante il momento in cui, su “Buona Fortuna” Donella Serafini ha dato simbolicamente la fortuna a Nino, consegnandogli una sfera di luce che le aveva donato Andrea De Iacovo. L’ASD Pietra Ligure ha poi regalato a Nino una maglia, la tuta e una sciarpa della squadra.

Prima del termine si è tenuta la premiazione dei vincitori della lotteria con la presenza delle autorità e la consegna dei premi.

Il gran finale su “La vita è adesso” ha chiuso la serata con il pubblico che cantava e batteva le mani mentre l’associazione Dona Speranza è salita sul palco per salutare Nino con questo inno alla vita, un augurio per lui e per tutte le persone che devono lottare per  problemi di salute.

Per la serata e l’ospitalità delle due giornate a Pietra Ligure si ringraziano il Comune di Pietra Ligure, l’associazione Facciamo Centro, l’associazione Lungo Mare da Pria, l’associazione albergatori, l’albergo Miramare, il residence Stella Maris, l’albergo Villa Marina, il ristorante Da Max, Nino Osteria Da Ciassa, la Protezione Civile, l’ASD Pietra Ligure Calcio, l’Associazione Nazionale Carabinieri, la Polisportiva Maremola.

I premi per la lotteria sono stati donati da Arredamenti Turra, Bob Bob Blue, Azienda Vitivinicola Rota, Pastificio Felicetti, Gioelli Vetere, Eurottica.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.