IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cassa integrazione, ordine del giorno del consigliere Rixi (Lega): “La Regione si attivi subito con il governo”

Liguria. Edoardo Rixi, consigliere regionale della Lega Nord, ha preparato un ordine del giorno riguardante la Cassa Integrazione in deroga nella Regione Liguria. “Voglio che questa proposta venga condivisa dall’intero consiglio superando le differenze politiche e di schieramento per il bene dei lavoratori liguri e delle imprese”.

Secondo l’esponente del Carroccio ligure “la cassa integrazione in deroga rappresenta per molti lavoratori uno strumento essenziale per tirare avanti nella grave crisi economica che stiamo attraversando. I sindacati, le associazioni di categoria ed i rappresentanti degli enti locali hanno recentemente denunciato l’esaurimento dei fondi stanziati dal Governo per mantenere operativa tale garanzia sociale nel primo semestre del 2013. A questo si aggiunge la mancanza di risposte esaustive da parte del Governo stesso, che evidentemente non ha le idee ben chiare né sull’ammontare delle risorse né sui tempi nei quali le stesse potranno essere sbloccate a vantaggio dei vari territori”.

Per tali ragioni” continua Rixi “nel prossimo Consiglio Regionale depositerò un ordine del giorno nel quale si impegnerà la giunta ad attivarsi presso il Governo, onde garantire l’integrazione salariale a tutti quei lavoratori che oggi beneficiano della Cassa Integrazione in deroga. Inoltre chiederò che la Giunta attui le dovute pressioni presso la Conferenza Stato-Regioni, al fine di rivedere la ripartizione in atto circa la distribuzione delle risorse agli ammortizzatori sociali in deroga, ripartizione passata dal 22 al 17 per cento. I nostri lavoratori in difficoltà non devono essere abbandonati” conclude Rixi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.